Un orologio Patek Philippe non sarà mai veramente tuo

orologio patek philippe

Perché questo marchio di orologi di fascia alta è uno dei preferiti dagli esperti? L'attenzione ai dettagli, la qualità senza compromessi dei componenti e una lunga tradizione orologiera – e il fatto che il prezzo dei loro orologi sale sempre alle aste non guasta. Gentleman's Gazette presenta la storia di questo prestigioso marchio e dei suoi modelli più famosi.

SommarioEspandereCrollo
  1. UN CIMITERO DI FAMIGLIA
  2. LA PRIMA È STATA PATEK, HAT & CIE.
  3. PATEK PHILIPPE & CIE.
  4. OROLOGI COMPLICATI, IL FORTE DI PATEK

UN CIMITERO DI FAMIGLIA

Qualche tempo fa, sfogliando le pagine di una rivista di lusso, mi sono imbattuto in una delle pubblicità di orologi più intriganti (il che è molto da dire, perché ho creato la prima rivista specializzata di orologi in Brasile nel 1998). Era una pubblicità di Patek Philippe, in mostra un uomo e suo figlio godersi un po' di tempo libero. Lo slogan diceva: 'Non possiedi mai un Patek Philippe'. Te ne occupi semplicemente per la prossima generazione. Ho pensato, Oh mio Dio, cosa stanno dicendo? Spenderai una notevole quantità di denaro in un orologio e non lo possiedi?

Un cimelio di famiglia

Un cimelio di famiglia

Lo stesso tema e lo stesso slogan sono stati usati con diversi duetti padre-figlio, il che implica che questo orologio lo è non una frivolezza, stai investendo in un cimelio di famiglia e tuo figlio trarrà vantaggio dalla tua saggia scelta. Qualcuno ha commentato che stanno vendendo qualcosa che il denaro non può comprare, come la vicinanza e l'eredità familiare.

Un ottimo investimento

Un ottimo investimento

Non è un nuovo approccio di marketing in Patek. Questa adorabile pubblicità del 1949 esplorava già lo spirito di famiglia e ricordava, quale potrebbe essere un investimento migliore?

La referenza 1518, l

La referenza 1518, l'orologio da polso più costoso di sempre

I prezzi di Patek Philippe vanno da US $ 8.000 alla gamma a sette cifre - e non stiamo parlando di pezzi rari come l'acciaio inossidabile 1518 (sopra) venduto a novembre 2016 a un'asta Phillips Bacs & Russo a Ginevra. Il martello ha battuto $ 11.136.642, rendendolo l'orologio da polso più costoso del mondo di sempre.

Perché Patek impone prezzi così alti alle aste, rendendoli a volte persino superiori al prezzo al dettaglio originale?

LA PRIMA È STATA PATEK, HAT & CIE.

Per capirlo, dobbiamo risalire al 1839. Come molte aziende di orologi, Patek Philippe iniziò con due partner: in questo caso, il tenente dell'esercito polacco Antoni Norbert Patek (1812-1877) e il suo primo partner, anche lui polacco e orologiaio , Franciszek Czapek (1811-1895).

Antonio Patek

Antonio Patek

Patek e Czapek si separarono nel 1844, lo stesso anno in cui Patek incontrò un orologiaio francese, Jean Adrien Philippe (1815-1894). Era già famoso per aver inventato il meccanismo di carica senza chiave nel 1842.

Giovanni Adriano Filippo

Giovanni Adriano Filippo

PATEK PHILIPPE & CIE.

Nel 1845 Patek e Philippe unirono le forze e l'azienda fu ribattezzata Patek Philippe & Cie. nel 1851. Patek era responsabile delle vendite e Philippe creò nuovi prodotti, che non tardarono ad arrivare: nel 1868 realizzarono quello che è probabilmente il primo orologio da polso nella storia della contessa Koscowicz d'Ungheria. (È interessante osservare che gli orologi da tasca erano la regola per gli uomini fino agli anni '30; gli orologi da polso erano considerati oggetti femminili…)

Orologio della contessa Koscowicz

Orologio della contessa Koscowicz

Patek morì nel 1877, ma il suo compagno superstite continuò a gestire l'azienda. Nel 1880 un orologio Patek Philippe ricevette il primo premio al concorso di precisione dell'Osservatorio di Ginevra. La morte di Adrien Philippe nel 1894 cambiò un po' le cose e, nel 1901, l'azienda divenne una società d'affari. Nel 1932, due fratelli, Charles e Jean Stern, acquisirono il controllo di Patek Philippe.

Philippe e Thierry Stern, presidenti Patek

Philippe e Thierry Stern, presidenti Patek

Philippe Stern, nipote di Charles, è diventato Direttore Generale nel 1977 e Presidente nel 1993. Thierry, figlio di Philippe, è diventato Presidente nel 2009, con il padre come Presidente Onorario.

Museo Patek Philippe

Museo Patek Philippe

Attualmente, Patek Philippe è l'ultima famiglia indipendente e di proprietà produzione a Ginevra. La loro unità principale è a Plan-les-Ouates, a sud di Ginevra; l'unità di casse e bracciali è a Perly e il Museo Patek Philippe è a Plainpalais.

I MODELLI PIÙ EMBLEMATICI DI PATEK

Con una storia piuttosto vasta e oltre settanta brevetti, Patek Philippe ha sicuramente molti modelli di orologi interessanti. Ma cosa rende questi orologi quello che sono?

Il sigillo del marchio di Ginevra

Il sigillo del marchio di Ginevra

In primo luogo, anche se la maggior parte delle aziende orologiere svizzere sono a La Chaux-des-Fonds, Le Locle e Bienne, il cantone di Ginevra ne ospita alcune. Nel 1886, la Scuola di Orologeria di Ginevra creò il Sigillo di Ginevra, o Poinçon de Genève, come si dice in francese. Per meritarlo e presentarlo sui propri orologi, un'azienda deve obbedire a 12 specifiche tecniche ed essere meccanico (a carica automatica oa carica manuale). Se un singolo sigillo è un'abilità, questo la dice lunga sul fatto che ogni orologio prodotto da Patek Philippe ha il sigillo di Ginevra stampato sul movimento.

Gianni Agnelli and his Patek Philippe 1415 HU, or Universal Time

Gianni Agnelli and his Patek Philippe 1415 HU, or Universal Time

In secondo luogo, l'azienda è a produzione , il che significa che controllano ogni fase della produzione dei loro orologi. Terzo, alcuni modelli sono realizzati in numero molto limitato: registrano tutti gli orologi mai prodotti dal 1839, compresi quelli indossati da celebrità come Albert Einstein, la Regina Vittoria e Gianni Agnelli , che abbiamo già visto in un precedente Signore di stile articolo su Gentleman's Gazette.

Quali sono i loro modelli più emblematici?

Il riferimento Calatrava 5120J

Il riferimento Calatrava 5120J

Il Calatrava è stata lanciata nel 1932, dopo che i fratelli Stern hanno acquistato l'azienda. È un orologio pulito, con cassa in oro o platino. Alcune delle versioni, come la ref. 5120J mostrato sopra, avere un chiodo (o Chiodi di Parigi ) lunetta, quadrante in smalto bianco e indici romani neri. È l'apice della discrezione e dell'eleganza per un ambiente elegante evento in cravatta nera , con un prezzo medio di US$ 13.000.

Jack Welch e il suo Calatrava

Jack Welch e il suo Calatrava

Tra i famosi proprietari di Calatravas, troverai Jack Welch della General Electric. (A proposito, controlla gli eleganti bottoni dell'Ordine della Giarrettiera su Welch's blazer .)

L

L'ellisse d'oro

Il Ellisse d'oro è stato lanciato nel 1968 con la cassa rettangolare arrotondata inscritta all'interno della sezione aurea, una costante matematica irrazionale indicata dalla lettera greca fi in omaggio allo scultore Fidia, che lo utilizzò nel Partenone. Gli scienziati hanno scoperto che questa proporzione – 1,618 circa – è ovunque in natura, come nella conchiglia nautilus, negli alveari e in altri luoghi: la proporzione tra il lato più grande e quello più piccolo è 1,618.

La sezione aurea

La sezione aurea

Patek Philippe ha utilizzato questo rapporto nell'ellisse d'oro, creando un altro orologio di rara bellezza. Tra i suoi modelli, suggerisco il riferimento 3738/100J, mostrato sopra, un modello ultrasottile a carica automatica. A metà degli anni Settanta, Patek Philippe lanciò in francese uno spot di Golden Ellipse Vogue uomini , dicendo qualcosa del tipo, non riesci a vedere i secondi in un'ellisse d'oro? Va bene, non bevi Champagne per placare la tua sete. Aspettati di pagare qualcosa per l'ordine di $ 22.000 per questo.

Gemelli Golden Ellipse

Gemelli Golden Ellipse

Se navighi un po' sul web, potresti trovare un paio di Patek gemelli con l'ellisse d'oro motivo .

Il Nautilus originale

Il Nautilus originale

Il Nautilo è stato rilasciato nel 1976, con il modello originale in acciaio inossidabile. Il designer non era altro che Gérald Genta, che ha anche creato il Royal Oak per Audemars Piguet e l'Ingenieur per IWC, tra le altre creazioni. La cassa evoca il portello di una nave, un accenno alla sua vocazione sportiva, principalmente nautica. Brad Pitt, grande collezionista di orologi, possiede un Nautilus, regalatogli da Angelina Jolie. (Ha anche un rarissimo Patek del 1952 del valore di 3 milioni di dollari, anch'esso un regalo della sua ex amata.)

L

L'Aquanauta

Anche con inclinazione marittima, il Acquanauta è una versione del 1997 con cassa in oro o acciaio; quest'ultima è la versione principale, con un elastico in tinta con il suo deciso look sportivo, anche se non segue le vere regole dell'orologio subacqueo.

OROLOGI COMPLICATI, PATEK'S FORTE

Ma è nelle complicazioni orologiere - nome dato in orologeria a qualsiasi funzione oltre al cronometraggio - che i veri colori di Patek volano davvero.

Tempo del mondo

Tempo del mondo

Un orologio complicato recente di Patek Philippe e popolare, se possiamo usare popular e questo marchio nella stessa frase, è l'orologio Tempo del mondo . (Potresti vedere la referenza 5130G in oro bianco sopra.) Il nuovo modello è una ricreazione di un orologio degli anni '30 che indica non solo l'ora locale, ma anche l'ora in uno qualsiasi dei 24 fusi orari mondiali, grazie a due dischi rotanti.

Un orologio World Time degli anni

Un orologio World Time degli anni '40, referenza 1415

In un'asta del 2006 ad Antiquorum, un orologio Patek Philippe in oro giallo degli anni '40 World Time come quello sopra è stato venduto per oltre € 150.000. Il nuovo modello può essere acquistato per $ 43.000.

Il Dalai Lama e il suo Patek Philippe tascabile, referenza 658

Il Dalai Lama e il suo Patek Philippe tascabile, referenza 658

Salendo ancora, troviamo gli utili e intriganti orologi con calendario. Il Dalai Lama possiede un orologio da tasca d'oro di Patek, referenza 658, con un background politico. Nel 1943, con le stesse parole di Sua Santità, gli Alleati volevano fare una strada attraverso il Tibet dall'Assam, in India, alla Cina. Quindi due rappresentanti militari americani arrivarono con una lettera del presidente Roosevelt e una scatola contenente un orologio d'oro. Un Patek Philippe. Ero veramente eccitato. Era un modello molto bello, molto intelligente. Ce l'ho ancora e funziona ancora.

Uno dei rappresentanti dell'Ufficio dei servizi strategici era Ilia Tolstoi, nipote del romanziere (che, per inciso, indossava anche un Patek Philippe); l'altra era Brooke Dolan. Portavano il Patek e una lettera del presidente Roosevelt al giovane Dalai - allora aveva 8 o 9 anni - e ricevettero da lui una khata, una sciarpa di seta cerimoniale.

È interessante sapere che il Dalai Lama ama molto gli orologi e sono uno dei suoi pochi hobby. Sempre con le sue stesse parole, dal suo libro Etica per il Nuovo Millennio , Mi è sempre piaciuto riparare orologi. Ma posso ricordare un certo numero di occasioni da ragazzo in cui, perdendo completamente la pazienza con quelle parti minuscole e intricate, ho raccolto il meccanismo e l'ho sfasciato sul tavolo. Naturalmente, in seguito mi sono sentito molto dispiaciuto e vergognato del mio comportamento, soprattutto quando, come in un'occasione, ho dovuto restituire l'orologio al suo proprietario in condizioni peggiori di prima!

Anche il Dalai Lama ne possiede alcuni Rolex , stando sempre attenti a portarli ruotati di 180 gradi attorno al polso in modo da risultare discreti e non ostensivi. Dopotutto, è il leader di sei milioni di buddisti tibetani e una delle figure spirituali più ammirate del nostro tempo e, ovviamente, è attento a non proiettare l'immagine sbagliata.

La referenza 658 con quadrante nero

La referenza 658 con quadrante nero

Una bellissima versione con quadrante nero dello stesso modello è stata venduta a un'asta Sotheby's a New York nel dicembre 2014 per $ 527.000. La casa d'aste ha dichiarato che si trattava della prima referenza 658 ad essere stata prodotta e l'unica delle 15 con quadrante nero. Le sue caratteristiche includono un calendario perpetuo con quattro quadranti sussidiari per mese e anno bisestile, giorno, data, secondi costanti e fasi lunari, frazioni di secondo cronografo , una ripetizione minuti con due martelli su due gong. Questo modello è una Grand Complication, che include tutti e tre i tipi di complicazioni: indicatori visivi (come un cronografo), indicatori astronomici (fasi lunari) e indicatori acustici (come ripetizione minuti).

Il Tourbillon Cielo-Luna

Il Tourbillon Cielo-Luna

Un'altra grande complicazione di Patek Philippe, in questo caso un orologio da polso, è lo Sky-Moon Tourbillon (la ref. 5002J sopra, in oro giallo, vende per circa $ 1,5 milioni), l'orologio da polso più complicato che abbiano mai realizzato e il prima con quadranti su entrambi i lati.

L'elenco delle indicazioni comprende, nel quadrante anteriore, la ripetizione minuti con suonerie a cattedrale, scappamento a tourbillon (meccanismo che aiuta a mantenere l'orologio molto preciso), calendario perpetuo (quindi non necessita di regolazioni sugli anni bisestili), solo per citare alcuni. Il lato posteriore mostra il tempo siderale, una mappa del cielo (da cui il nome) e la fase e l'orbita della luna.

Certo, un Patek Philippe – qualsiasi modello, come hai visto – è costoso. Ma considera la quantità di tempo necessaria per produrre un orologio: ci vogliono nove mesi per assemblare un Golden Ellipse, o diversi anni per un modello complicato. Come dice una delle loro pubblicità, ogni elemento è microscopicamente rifinito a mano con una tolleranza che rappresenta una frazione dello spessore di un capello umano. Poi vengono i test e le regolazioni, con molte ore trascorse in queste belle procedure per garantire che anche un Patek meccanico (sì, hanno alcuni modelli al quarzo) sia preciso per un guasto.

In realtà, l'oro in un Patek non rappresenta mai più del 25% del suo costo; il suo principale costo è il tempo, la pazienza, la tradizione e l'assoluta dedizione all'impeccabilità. E, come dice una delle loro migliori pubblicità, il valore di un Patek Philippe d'oro sale, anche quando il prezzo dell'oro scende...

link per Philips Bacs & Russo – https://www.phillips.com/departments/department?DepartmentName=Orologi ; per gli Antichi – http://www.antiquorum.com/home/ ; per Sothebys – http://www.sothebys.com/en/departments/watches.html; per Gianni Agnelli come Gentleman of Style in GG – /gianni-agnelli-gentleman-of-style