Un'introduzione alle belle arti

Belle Arti

Una delle parti migliori dell'essere uno scrittore di Gentleman's Gazette è che, invece di concentrarmi su singoli e brevi articoli, ho la capacità di scrivere un'intera serie di approfondimenti su una varietà di argomenti. Il motivo per cui mi piace è diverso dall'articolo standard di 500 parole che si trova nella maggior parte delle riviste, con un'intera serie di articoli che in media 2500 parole ciascuno, abbiamo la capacità unica di approfondire argomenti e coprire ogni aspetto e dettaglio di quell'argomento.

SommarioEspandereCrollo
  1. La storia dell'arte
  2. mezzi
  3. Pastello
  4. Scultura
  5. Elementi artistici
  6. Conclusione

Detto questo, è un privilegio assoluto presentarti la nostra ultima serie sulle belle arti. In questa serie, ci concentreremo su tutti gli aspetti dell'arte, dai vari stili e artisti famosi a falsi e furti famosi e persino mostre in galleria degne della tua attenzione.

Ho sempre avuto un apprezzamento per l'arte. Mio padre è un artista ed educatore, mia zia ha gestito alcune delle migliori gallerie di New York e molti altri membri della famiglia si sono dilettati in varie espressioni d'arte.

Nel mio ufficio ho una selezione di opere che includono una stampa del violinista sul tetto di Marc Chagall e alcuni dipinti a olio originali provenienti da tutto il mondo che ho ereditato dai miei nonni.

L'arte mi affascina. Mi ispira e nei giorni in cui ho un terribile blocco dello scrittore, darò un'occhiata ai dettagli più fini dell'arte sulla mia parete e l'ispirazione colpirà con la forza di un camion Mack.

Nonostante questo amore per l'arte, non sono affatto un esperto in materia. Non ho una laurea in belle arti e solo perché i miei familiari hanno esperienza nel campo, non significa che ce l'abbia. Mio padre potrebbe essere un chirurgo di livello mondiale, ma ciò non significa che dovrei affidarmi a un bisturi, per non parlare di uno stetoscopio.

Questo è il motivo per cui faremo affidamento sull'esperienza dei massimi esperti in tutti i futuri articoli di questa serie.

Detroit lotta per ricostruire una città in bancarotta tra povertà e degrado

Detroit lotta per ricostruire una città in bancarotta tra povertà e degrado

La storia dell'arte

Bene, questa è una lezione di storia che sono certo che molti di loro conoscono. L'arte risale all'inizio dei tempi. Dai dipinti rudimentali sulle pareti delle caverne alle sculture in pietra naturale e materiali, l'arte è stata una forma di espressione personale sin dagli albori dell'uomo.

Tradizionalmente, l'arte è definita come avente uno scopo estetico, in contrasto con le funzioni pratiche delle arti applicate. Nonostante l'arte sia composta da sei stili: pittura, scultura, architettura, musica, arti dello spettacolo e poesia, in questa serie ci concentreremo rigorosamente sulla pittura e sulla scultura.

I dipinti più antichi trovati oggi che non sono stati applicati alla struttura o al terreno hanno circa 32.000 anni e sono esposti nella famosa Grotte Chauvet in Francia. Sono incisioni dipinte con pigmenti neri e ocra rossa che mostrano vari animali e ciò che gli esperti ritengono siano figure umane parziali. Nonostante questi siano i dipinti più antichi, le prime prove di resti di pittura sono state trovate nei due rifugi rocciosi ad Arnhem Land in Australia. Gli archeologi che hanno esaminato questi dipinti ritengono che abbiano circa 60.000 anni. Oltre a questi dipinti rupestri, sono stati trovati disegni rupestri in tutto il mondo, tra cui Cina, India, Francia, Spagna, Portogallo e persino Messico.

  • La famosa Gioconda di Leonardo da Vinci

    La famosa Gioconda di Leonardo da Vinci

  • Il violinista di Marc Chagall

    Il violinista di Marc Chagall

Mentre i dipinti più antichi sono nella migliore delle ipotesi rudimentali, alcuni dei dipinti trovati in mostra nelle gallerie sono così ricchi e complessi che sembrano quasi impossibili da ottenere per l'artista sulla base degli inchiostri disponibili in quel giorno.

Molti dei dipinti più famosi risalgono all'inizio del XIX e XX secolo con movimenti artistici come impressionismo, post-impressionismo, fauvismo, cubismo, espressionismo e dadaismo che furono introdotti per competere favorevolmente e trasformare il mondo dalle sue predominanti visioni rinascimentali del era.

Mentre il mondo dell'arte ha continuato a svilupparsi e crescere, con più 'artisti' nel mondo di oggi che mai, il fatto è che l'arte contemporanea si è allontanata dalle forme tradizionali della pittura dagli anni '60 circa. Molti esperti ritengono che le forme tradizionali dell'arte siano morte lasciando il posto a nuove forme estetiche dell'arte moderna.

Oggi, la maggior parte dei dipinti prodotti sono hard-edge, astratti, minimalismo, pop art e varie forme di computer art e animazione.

Negozio di vernici per artisti

Negozio di vernici per artisti

mezzi

Per la maggior parte, i dipinti sono solitamente descritti dal mezzo in cui il pigmento è sospeso o incorporato. Alle aste Christies e Sothebys, è comune sentire l'arte descritta come pittura a olio o acquerello. Questo è diventato un linguaggio standard nel mondo dell'arte e il modo popolare a livello mondiale di identificare il tipo di pittura. La maggior parte degli artisti e degli ammiratori ha un mezzo preferito su cui concentrarsi e mezzi per i quali non hanno lo stesso livello di apprezzamento.

La notte stellata di Vincent Van Gogh

La notte stellata di Vincent Van Gogh

Olio

Uno dei mezzi più comuni utilizzati nella produzione di dipinti d'arte, la pittura a olio utilizza pigmenti legati con un mezzo di olio essiccante come i semi di lino, che è stato utilizzato in modo significativo nella prima Europa moderna. L'olio sarebbe stato bollito con una resina che gli artisti chiamano vernice. I principali vantaggi dell'utilizzo dei colori ad olio sono l'elevata lucentezza e la profondità del corpo. A causa di queste caratteristiche, il petrolio è diventato il mezzo predominante utilizzato a partire dall'Europa e in rapida espansione in popolarità in gran parte del mondo. Utilizzato ancora oggi, è più ampiamente conosciuto per il suo utilizzo durante l'era rinascimentale.

Wassily Kandinsky Composizione VII

Wassily Kandinsky Composizione VII

Tempera

La pittura a tempera era probabilmente il mezzo più comune utilizzato prima dell'uso dell'olio. Chiamato anche tempera all'uovo, è un mezzo a rapida essiccazione costituito da un pigmento colorato mescolato con un binger solubile in acqua come il tuorlo d'uovo. Il principale vantaggio dell'utilizzo della pittura a tempera è che è di lunga durata e molti dei dipinti creati con essa durante i primi secoli d.C. esistono ancora oggi. Oggi esiste una vernice chiamata tempera che viene utilizzata come pittura per poster in alcune parti del Nord America, tuttavia, non dovrebbe essere interpretata come la stessa della tradizionale pittura a tempera.

Pastello

I pastelli sono uno di quei mezzi usati spesso a scuola ma raramente usati dai professionisti. Il mezzo è ben considerato uno stile pittorico di amore/odio a causa del colore e dell'opacità, tuttavia ha alcuni vantaggi davvero unici come le sbavature che possono essere efficaci se utilizzate da un artista di talento. I pastelli, a differenza della maggior parte delle vernici, si presentano sotto forma di un bastoncino in polvere che è una miscela di pigmento e legante. Il pigmento è lo stesso utilizzato in tutta l'arte colorata compreso l'olio, tuttavia il legante è una tonalità neutra con una saturazione molto bassa. Il risultato finale è una forma d'arte molto fragile, soggetta a danni e sbavature, quindi è importante che l'artista o il proprietario del pezzo lo protegga incorniciandolo dietro un vetro o spruzzandolo con uno speciale fissativo che lo leghi alla tela. Un grande vantaggio è che, a differenza di molti altri mezzi, i pastelli non sono soggetti a screpolature o scolorimento come lo sono gli oli.

Il Nightwatch di Rembrandt è un esempio di illuminazione, ombreggiatura e riflessione

Il Nightwatch di Rembrandt è un esempio di illuminazione, ombreggiatura e riflessione

Acrilico

Una vernice ad asciugatura eccezionalmente rapida a base di pigmenti sospesi in emulsione di polimeri acrilici, la vernice acrilica ha l'insolito vantaggio di essere resistente all'acqua una volta asciugata, ma ancora in grado di essere diluita quando è bagnata. La vernice acrilica è spesso usata come sostituto di acquerelli e oli in quanto può assomigliare a entrambi a seconda di quanto sia diluito. In effetti, la principale differenza tra acrilico e olio è proprio il tempo di asciugatura e spesso viene scelto un mezzo rispetto all'altro semplicemente come risultato delle preferenze dell'artista o dell'interesse di sfumare e smaltare la vernice. Poiché l'acrilico si asciuga così rapidamente, viene spesso scelto sull'olio in quanto non ostacola la capacità dell'artista di lavorare rapidamente.

Saturno che divora suo figlio da Francisco Goya durante la sua instabilità

Saturno che divora suo figlio da Francisco Goya durante la sua instabilità

Inchiostro

La pittura a inchiostro è spesso indicata semplicemente come un disegno e viene generata usando una penna o talvolta una penna d'oca. È un mezzo molto difficile da usare poiché i componenti che creano l'inchiostro sono complessi rispetto ad altri mezzi. L'inchiostro è spesso costituito da vari solventi, coloranti, pigmenti, resine, lubrificanti, tensioattivi, particelle e solubilizzanti. L'inchiostro può essere un mezzo preferito per molti artisti poiché è molto più facile viaggiare con una penna piuttosto che un set di oli o acquerelli. Mio padre è un ottimo esempio di artista che usa spesso l'inchiostro nelle sue opere d'arte. Tuttavia, a differenza di altre pitture, l'artista deve fare i conti con un minor controllo sul flusso e sullo spessore. Questo è uno dei motivi per cui gli artisti che usano l'inchiostro preferiscono una linea o un tipo specifico di penna rispetto a un altro e spesso sono molto protettivi nei loro confronti. Ho ricordi chiari di essere un bambino e di non poter usare le penne di mio padre. È stato un piacere raro quando ha permesso a me e ai miei fratelli di disegnare con le sue penne d'artista.

Acquerelli

Gli acquerelli sono un mezzo di pittura molto popolare a base di pigmenti sospesi in una soluzione solubile in acqua. Tradizionalmente, a differenza di molti altri mezzi, l'acquerello viene utilizzato rigorosamente su carta. Mentre, nella maggior parte del mondo, il mezzo è comunemente chiamato pittura ad acquerello, in Asia orientale è in realtà chiamato pennello o pittura a scorrimento. È un mezzo molto popolare in gran parte dell'Asia e viene spesso applicato con le dita anziché con un pennello.

Murales alla DIA

Murales alla DIA

Freddo

La pittura ad affresco è uno stile di dipinti murali solitamente eseguiti su pareti o soffitti intonacati. Era uno stile pittorico molto popolare in epoca rinascimentale, soprattutto in Europa. L'affresco, o talvolta chiamato pittura Secco, è un pigmento misto a uovo, colla o olio che aiuta ad attaccarlo al muro.

Smalto

Molto popolare tra il XVIII e il XX secolo, lo smalto è costituito da una fusione riscaldata di vetro stratificato e metallo con ossidi di colore che producono il colore. È un mezzo molto popolare per la produzione di miniature di ritratti e murales per esterni su metallo.

Pennelli per artisti per vari stili

Pennelli per artisti per vari stili

Guazzo

Un'altra vernice a base d'acqua, è costituita da un pigmento specificamente progettato per produrre una finitura opaca. La principale differenza tra guazzo e acquerelli è che le particelle sono molto più grandi a causa del rapporto tra pigmento e acqua significativamente più alto.

Scultura

Un'arte plastica tridimensionale, la scultura viene creata rimuovendo i materiali per creare un'opera d'arte. Vari mezzi sono usati dall'argilla e dalla pietra al legno o persino al metallo. Le sculture sono uno dei mezzi d'arte più importanti, ma trascurati, e sono visibili in quasi ogni parte del mondo. Spesso utilizzato per creare busti vivaci o statue bibliche, è un'esibizione artistica che richiede tempo, ma eccezionalmente bella e accattivante. La scultura è un argomento ampio e ci concentreremo su di esso in modo approfondito nei prossimi articoli.

FOTOCAMERA DIGITALE GEDSC

Elementi artistici

Ci sono quattro elementi primari nell'arte che consistono in intensità, colore e tono, elementi non tradizionali e ritmo.

Intensità

Ogni punto nello spazio ha la sua diversa intensità rappresentata da nero, bianco e sfumature di grigio. Gli artisti usano l'intensità per articolare forme specifiche giustapponendo la superficie del dipinto. Usando l'ombreggiatura e la riflessione, l'artista può fornire un realismo al pezzo che differenzia e illumina la percezione del dipinto.

Colore e tono

Nonostante sia soggettiva, specialmente per quelli con daltonismo, la teoria del colore è un elemento importante nell'arte che è stato teorizzato da artisti come Kandinsky, Newton e Goethe. Il colore offre un'ampia gamma di spettro per ogni nome di colore e gli artisti usano il tono e il colore in modo simile ai musicisti che usano l'altezza o il ritmo per evidenziare parti di una canzone.

Laddove la maggior parte di noi ha una definizione standard di cosa sia il colore blu o rosso, gli artisti utilizzeranno l'intera gamma di toni per ogni colore come un modo per mostrare il significato nei loro dipinti.

Elementi non tradizionali

Questi si trovano tipicamente nell'arte moderna e contemporanea e includono l'uso di collage e cubismo o possono anche comportare l'uso di materiali come sabbia, paglia o legno per incorporare varie trame. Molti artisti hanno usato elementi non tradizionali per spingere i confini anche usando fluidi corporei, pelli di animali e spazzatura per accentuare il loro pezzo. Naturalmente, questo può includere anche l'uso di programmi per computer che dipingono digitalmente la tela.

Ritmo

Per ogni artista, il ritmo è parte integrante del proprio lavoro. Definite come una pausa incorporata in una sequenza, queste pause vengono utilizzate per aggiungere vari elementi materici o melodici a un'opera d'arte. Può essere l'uso di un colore diverso, un materiale medio o addirittura utilizzato per aumentare l'estetica del pezzo.

Conclusione

L'arte è un argomento così vasto che sarebbe impossibile trattarne anche una piccola percentuale in questo articolo. Questo è il motivo per cui abbiamo deciso di concentrarci semplicemente sui mezzi e sugli elementi dell'arte. Resta sintonizzato per articoli incentrati sui vari stili di arte, teoria e artisti famosi, gallerie e dipinti.