Spiegazione della pelle conciata al cromo e della pelle conciata al vegetale

cuoio conciato spiegato 3840x2160 scalato

Al giorno d'oggi, siamo circondati dalla pelle; è nei mobili, negli articoli in pelle come borse, kit dopp, scarpe (soprattutto scarpe eleganti), cinture, portafogli, portapenne e altro ancora. Oggi parleremo delle differenze tra la pelle conciata al cromo e la pelle conciata al vegetale (o vegetale), che è migliore in varie applicazioni, e in cosa dovresti investire i tuoi soldi.

SommarioEspandereCrollo
  1. Pelle nell'abbigliamento maschile
  2. Pelli e loro caratteristiche
  3. Pelli conciate al vegetale e al cromo
  4. Il processo di concia della pelle
  5. Concia al vegetale
  6. Abbronzatura al cromo
  7. Vantaggi e svantaggi
  8. A cosa servono le pelli conciate al vegetale e al cromo?
  9. Come puoi dire la differenza?
  10. Acquisto di pelle conciata al vegetale e al cromo
  11. Conclusione: abbronzatura vegetale vs. abbronzatura al cromo: quale è meglio?

Le pelli davvero belle, in particolare le pelli esotiche possono essere molto costose e quindi le persone si aspettano che durino per un bel po'. Per questo motivo, molti termini sono usati per descrivere la pelle come superiore ad altre pelli al fine di giustificare a prezzo più alto . Purtroppo, questi termini non sono protetti legalmente e quindi molte persone li usano in molti modi diversi, confondendo il consumatore e solo una ragione per rendere costosi i loro prodotti.

Pelle nell'abbigliamento maschile

Negli ultimi anni, la pelle vegetale ha ottenuto una reputazione sempre migliore soprattutto tra pelle e scarpe appassionati. Insieme al fatto che la stragrande maggioranza di tutte le pelli nel mondo oggi è conciata al cromo, molte persone ora associano che una pelle di alta qualità deve essere conciata al vegetale e conciata al cromo è sempre inferiore. Tuttavia, questo non potrebbe essere più lontano dalla verità, non importa se usi la pelle per la tappezzeria, guanti , scarpe o altri articoli in pelle.

Prima di parlare di pelle vegana e conciata al cromo, dobbiamo capire perché le pelli o le pelli devono essere conciate in primo luogo per diventare pelle. Anche se oggi ci sono progressi tecnici e le persone stanno cercando di coltivare la pelle in una capsula di Petri, la pelle che puoi acquistare oggi che non è vegana è sempre derivata da pelli o pelli di animali.

Pelli ammucchiate fuori dalla conceria

Pelli accatastate fuori dalla conceria intorno al 1900

Si chiama sempre pelle se proviene da un animale più grande come una mucca o un manzo e si chiama pelle se proviene da un animale più piccolo come un agnello. Quindi, la pelle non è altro che una pelle o una pelle che viene conservata in modo che possa essere utilizzata e non si muova, non marcisca o si decomponga.

Il processo per ottenere qualcosa da una pelle o da una pelle che può seccarsi o marcire in una pelle bella e duratura è chiamato concia. Il termine concia deriva dai tannini, una sostanza naturale che si trova ad esempio nelle cortecce, nelle foglie e nei frutti degli alberi. Attraverso l'abbronzatura, rendiamo le pelli più resistenti, flessibili e anche più morbide e molto più belle.

Pelli e loro caratteristiche

Mozziconi di cavallo nella soluzione abbronzante

Mozziconi di cavallo nella soluzione abbronzante

Tipi di pelle

Esistono molti tipi diversi di pellami e tutte le diverse caratteristiche influenzano il prodotto finale in modi diversi. Ad esempio, una pelle o una pelle possono provenire da animali diversi. Può essere una mucca o un vitello, può essere un coccodrillo, un alligatore, una capra o anche un kudu. Ci sono anche molti pellami esotici come l'elefante o la lucertola o anche il salmone o la razza.

Scarpa Carmina con doppia fibbia in alligatore

Carmina Scarpa doppia fibbia in alligatore

Qualità della pelle

Le qualità della pelle sono spesso descritte come pieno fiore che viene poi suddiviso in pieno fiore e fiore corretto e si parla anche di tinto anilina e semi-anilina, oltre a tinto pigmento, e pelle nabuk e scamosciata oltre a pelle crosta. Puoi anche avere diverse finiture come pelle stampata, pelle goffrata o pelle verniciata . Inoltre, il processo di concia può essere diverso, può essere conciato al cromo, conciato al vegetale, una loro combinazione o essere ad esempio una pelle di camoscio.

Décolleté Opera in vernice con fiocco in raso, calzini in seta nera e doppia riga gallone

Décolleté Opera in vernice con fiocco in raso e Calzini di seta neri

Paese d'origine

Ultimo ma non meno importante, il Paese d'origine è spesso usato per implicare uno standard di qualità più elevato. Basti pensare ad esempio alla pelle italiana e a come viene utilizzata oggi nel marketing. Anche all'interno dei paesi, ogni conciatore ha una ricetta leggermente diversa che protegge e conserva nella propria famiglia e, di conseguenza, ci sono migliaia di diversi tipi di pellami anche se possono essere tutti Italiano pellami di vitello box.

Questi sono molti termini e oggi tratteremo solo quelli conciati al vegetale e al cromo e tutti gli altri tipi di pelli e le classificazioni di qualità saranno trattate in un altro post, quindi restate sintonizzati.

trucchi

Il di imbroglione fabbrica di stivali a Northampton, in Inghilterra, una città nota per le calzature

Pelli conciate al vegetale e al cromo

Tradizionalmente, tutte le pelli erano conciate al vegetale perché era quello che era disponibile. La concia al cromo non è stata inventata fino al 1840 e utilizzava un sale di solfato di cromo per accelerare il processo di concia e per fornire diverse proprietà al prodotto finale. L'introduzione delle suole al cromo fu probabilmente il più grande cambiamento nella storia dell'abbronzatura fino ad allora e da allora.

Il processo di concia della pelle

1. Reperimento di pelli grezze

Anche se le pelli conciate al vegetale e le pelli conciate al cromo sono cose diverse, l'inizio del processo di concia è lo stesso. Tutto inizia con le pelli grezze e, in genere, sono un sottoprodotto della la carne industria. Quindi, generalmente, nessun animale viene ucciso solo per ottenere la loro pelle per farne pelle.Ad esempio, diamo un'occhiata alla pelle di vitello. Deriva dai vitelli per la carne e poi si finisce con la pelle cruda che ha ancora il pelo adesso. Anche in questa fase, puoi trovare differenze di qualità. Per Prodotti Forte Belvedere , utilizziamo solo pelli di vitello che provengono da vacche alpine o vitelli e per questo hanno meno punture di insetti e il risultato finale sarà una pelle con meno imperfezioni.

Pelle: viene utilizzata principalmente pelle bovina

Pelle: viene utilizzata principalmente pelle bovina

2. Rimozione dei capelli

In una conceria il primo passo è rimuovere i peli e per farlo vengono immersi in una soluzione chimica per circa 24 ore. Anche se il capelli oggi viene tolto da una macchina con un coltello, in passato si faceva con un coltello smussato o un attrezzo speciale con metallo ma si può fare anche a mano. Naturalmente, le macchine sono molto più veloci ed efficienti e quindi non solo rimuovono i peli ma anche eventuali frammenti di carne o grasso che potrebbero essere ancora sulla pelle. Mentre molte concerie scartano semplicemente i capelli, altri lo usano come biocarburante in modo da non sprecare davvero nulla nel processo.

Pelle di cavallo

Pelli di cavallo a cui non è stato ancora tolto il pelo

3. Risciacquo

Il passaggio successivo, una soluzione di talkum viene spruzzata su quelle pelli grezze e quindi vengono poste in botti di legno dove vengono ruotate regolarmente nel corso di un giorno o due. Durante questo processo di risciacquo, il PH delle pelli o delle pelli viene abbassato in modo che le pelli siano in perfette condizioni per essere successivamente conciate. Quindi, in altre parole, questo è solo il processo di pre-abbronzatura e la vera abbronzatura viene dopo.

La pelle sciacquata viene tagliata con una macchina

La pelle sciacquata viene tagliata con una macchina

Una volta che la pelle è al giusto PH, escono dalle botti e ora hanno questo colore azzurro innaturale a causa della soluzione di talkum. Le estremità regolari vengono tagliate e, mediante macchine, la pelle viene portata ad uno spessore uniforme. Fino a questo punto, la pelle conciata al vegetale e quella conciata al cromo subiscono lo stesso identico processo.

Concia al vegetale

Non tutte le pelli conciate al vegetale sono uguali e, ovviamente, dipende da una ricetta specifica e dallo scopo della pelle in seguito, ma saranno tutte conciate utilizzando i tannini. Ad esempio, per la pelle delle suole delle scarpe, vengono spesso utilizzati i tannini della corteccia di quercia. Altri usano i tannini del castagno o dei frutti di castagno stessi o della mimosa. A volte i tannini derivano anche dalle foglie.

Doppia suola in cuoio realizzata in cuoio conciato con corteccia di quercia

Doppia suola in cuoio realizzata in cuoio conciato con corteccia di quercia

Tipicamente, se utilizzati in una conceria, arrivano sotto forma di una polvere che viene poi semplicemente miscelata con acqua per creare una soluzione abbronzante. Le pelli preparate vengono poi completamente immerse in questo bagno di acqua e tannino. La maggior parte delle concerie di verdure ha fosse diverse con soluzioni concianti di diversa concentrazione e una pelle può iniziare nella concentrazione più bassa e spostarsi fino alla concentrazione più alta, ottenendo così un prodotto superiore. L'intero processo può richiedere mesi e talvolta 15 mesi. Una volta completato il processo di abbronzatura e preservata l'altezza, ora è il momento di farlo colore loro.

4. Ammorbidimento e trattamento

Dopo la concia, le pelli sono piuttosto rigide e dure e quindi puoi anche ammorbidirle e la colorazione e l'ammorbidimento vengono eseguiti di nuovo in tamburi: possono essere tamburi di metallo ma tradizionalmente erano tamburi di legno. A seconda della finitura desiderata, ora è possibile aggiungere sostanze come grassi o cere come sego di manzo o cera d'api e, anche se sono dure a temperatura ambiente, è possibile applicare il calore per assicurarsi che sia uniformemente ricoperta sulla superficie superiore del finale pelle.

Pelli bagnate

Pelle bagnata: nota il colore blu dell'aggiunta di sali di cromo

Ancora una volta, ogni conciatore e ogni famiglia di concia ha le sue ricette e procedure segrete che non sono di dominio pubblico. Per questo motivo, le pelli di diverse concerie all'inizio possono sembrare simili, ma una volta che ti avvicini, una volta che le tocchi, una volta che le senti e le annusi, puoi sempre dire che ci sono sottili differenze tra le pelli.

Guanti da abito touchscreen bordeaux Pelle di nappa di agnello di Fort Belvedere

Guanti da abito touchscreen bordeaux Pelle di nappa di agnello di Fort Belvedere

La pelle è tipicamente conciata, trattata e rifinita con uno scopo specifico in mente. Quindi una tomaia in pelle deve essere diversa da una suola in pelle deve essere diversa da a guanto in pelle o la pelle che vuoi usare per una borsa o piccola pelletteria. Come mai? Bene, pensa solo al guanto fatto di una pelle rigida. Non è solo scomodo, ma non si adatta bene e vuoi una certa flessibilità perché la tua mano si muove. Allo stesso tempo, se usi questa pelle sul suole delle tue scarpe , sarà consumato in poche settimane.

5. Lavaggio e rifinitura

Una volta che la pelle è colorata e ha la giusta morbidezza, viene lavata e quindi l'umidità viene solitamente rimossa meccanicamente oppure viene asciugata all'aria in condizioni molto specifiche di temperatura e livelli di umidità.Ultimo ma non meno importante, il processo di finitura di pelle può avere un enorme impatto su come viene percepita, e a volte una pelle di qualità inferiore in questa fase può sembrare davvero eccezionale perché qualcuno sa davvero come rifinire bene la pelle.

Justin FitzPatrick Lucidatura

Justin FitzPatrick Lucidatura

Ci sono differenze nel fatto che la pelle sia macchiata e imbottita a mano oa macchina. Può anche essere rifinito a spruzzo o goffrato o strofinato o levigato. Puoi anche lucidarlo, arrotolarlo, lucidarlo o combinarli.

Esempi di pelle conciata al vegetale

I tannini si trovano anche nelle urine e quindi ci sono modi tradizionali di curare la pelle usando l'urina. Sì, hai sentito bene, pipì! Conosco anche persone che sono andate in Marocco e hanno comprato una borsa di pelle davvero bella. Lo riportarono nel loro appartamento a Chicago e un giorno tornarono a casa e l'intero posto puzzava di urina. Bene, hanno capito che era la borsa di pelle e doveva andare.

Negli ultimi anni, l'abbronzatura veg è diventata di nuovo sempre più popolare e puoi trovare abbronzanti veg praticamente in tutti i continenti tranne forse l'Antartide. Tuttavia, in alcune parti del mondo, l'abbronzatura vegetale non è mai passata di moda.

Vera Pelle Italiana Conciata Al Vegetale

Vera Pelle Italiana Conciata Al Vegetale

C'è questa piccola città di Santa Croce in Italia dove trovi centinaia di diversi conciatori tutti focalizzati sulla concia della pelle vegetale. Esiste anche un consorzio chiamato Vera Pelle Italiana Conciata Al Vegetale. Queste persone si dedicano esclusivamente alla pelle conciata al vegetale in modo tradizionale, ma ciò non significa che l'innovazione si fermi qui. Cercano costantemente di migliorare le loro pelli e quello che hanno inventato sono dei colori e delle finiture davvero belli che sono di altissima qualità.

Altri famosi esempi di pelle conciata al vegetale sono le pelli conciate con corteccia di quercia di Johann Rendenbach in Germania o J & FJ Baker inInghilterra. Ma ovviamente li trovi anche in Italia e in altri paesi.Per quanto riguarda la tomaia, una pelle conciata al vegetale particolarmente bella e speciale è il vitello martellato russo di Baker in Inghilterra. Non solo ha uno speciale aspetto goffrato a grana di tratteggio, ma è anche abbronzato nel corso di 14 mesi. I tannini sono derivati ​​da corteccia di quercia, salice e betulla e aggiungono anche cose come l'olio di pesce al processo. Alla fine, aggiungono un olio di betulla che gli conferisce un odore molto forte e affumicato che è semplicemente meraviglioso.

Pelle conciata al vegetale

Pelle conciata al vegetale

Come accennato in precedenza, ci sono tonnellate di concerie nella zona di Santa Croce che producono tutte bellissime pelli. Ci vuole molto tempo per conciare le pelli conciate al vegetale e colorarle e poiché in genere non sono tinte con pigmenti o rivestite sulla parte superiore, di solito significa che le pelli conciate al vegetale iniziano con pelli di qualità superiore ed è un prodotto di alta qualità anche alla fine. E questo, ovviamente, significa che costa di più rispetto alle pelli conciate al cromo convenzionalmente.

Abbronzatura al cromo

Quando si tratta di concia al cromo, il motivo principale per cui le persone usano i sali di cromo è perché questo accelera il processo di concia e l'abbronzatura stessa può essere eseguita in meno di un giorno. Da un lato, le grandi fabbriche di pelle conciata al cromo possono essere quasi completamente automatizzate dall'inizio alla fine, ma possono anche essere realizzate in uno stile artigianale molto tradizionale come la pelle conciata al vegetale.

Probabilmente, il 90% o più delle pelli oggi sono conciate al cromo e, per questo, non dovrebbe sorprendere che lo spettro di qualità e la differenza tra le pelli sia molto più grande per le pelli conciate al cromo rispetto a quelle conciate al vegetale pelli.

Pelle bordeaux conciata al cromo

Pelle bordeaux conciata al cromo

Anche in questo caso, mentre molti appassionati ora presumono che la pelle conciata al vegetale sia sempre superiore alla pelle conciata al cromo, ti esorto a non prenderlo come un dato di fatto perché sono ottimi conciatori di cromo come Weinheimer o l'ex Freudenberg, che forniscono ad esempio le pelli della tomaia per tutte le scarpe su misura di fascia alta ecalzolainel mondo e le persone adorano la loro roba ed è conciata al cromo.Inoltre, i marchi di alta qualità come Ermete usano la pelle conciata al cromo e si concentrano davvero alla grande sulla qualità. Quindi solo dire che la pelle è migliore o più di alta qualità perché questa concia al vegetale, semplicemente non è vero.

Vantaggi e svantaggi

1. Morbidezza

La concia al cromo permette di ottenere pellami davvero sottili, morbidi e flessibili, perfetti per la produzione di guanti. E per questo, a Fort Belvedere, utilizziamo solo pelli conciate al cromo i nostri guanti . Sono derivati ​​da pelli di pecari del Perù o da pelli di nappa di agnello originarie dell'Etiopia e poi conciate in Italia. In questo modo, ci assicuriamo che tu ottenga un guanto super morbido, che ti stia bene, che sia davvero comodo da indossare e, naturalmente, abbia un aspetto molto elegante.

Guanti regolari Fort Belvedere e guanti da guida

Forte Belvedere Guanti normali e guanti da guida

2. Resistenza all'acqua

La concia al cromo è naturalmente un po' più idrorepellente di una pelle conciata al vegetale. Detto questo, oggi puoi trattare le pelli con i fluorocarburi che rendono l'acqua perla subito. Naturalmente, puoi anche ottenere uno spray per pelle scamosciata e spruzzare la pelle in seguito, ma di solito non è così efficace come quando fa parte del processo di tintura e del processo di concia.

3. Solidità del colore

La pelle cromata in genere tiene anche il colore molto meglio, è più resistente al colore e puoi anche avere una gamma molto più ampia di colori più luminosi rispetto alle pelli conciate al vegetale sono spesso un po' più tenui, il che può essere elegante e piacevole, ma non puoi semplicemente replicare quello spettro di colori che puoi sulle pelli conciate al cromo.

4. Resistenza al calore

La pelle cromata resiste meglio al calore, il che è uno dei motivi per cui la brunitura, che è un processo di utilizzo di cera e calore per sigillare i bordi, è molto più facile sulla pelle conciata al vegetale.

Brunitura della pelle su una scarpa

Brunitura della pelle su una scarpa

5. Assorbimento e patina

Poiché la maggior parte delle pelli conciate al vegetale sono tinte all'anilina o semi-anilina, hanno una bella struttura a pori aperti che è assorbente e quindi qualsiasi tipo di sudore, grasso o cera che esponi il pelle nel corso di un uso regolare, aiuta a sviluppare una patina unica. D'altra parte, le pelli conciate al cromo, specialmente quelle tinte a pigmento, non svilupperanno lo stesso tipo di patina, ma puoi avere una pelle conciata al cromo tinta all'anilina che svilupperà anche una bella patina nel tempo.

Quindi, in poche parole, le pelli conciate al cromo consentono pelli morbide, elastiche e resistenti che possono essere tenute in un'ampia gamma di colori e sul rovescio della medaglia, una pelle conciata al vegetale è spesso più tenue nel colore ma ha una bella morbidezza e tocco morbido e può essere splendidamente brunito e sviluppa una bella patina.

A cosa servono le pelli conciate al vegetale e al cromo?

Mentre alcune persone giurano sull'uno o sull'altro, crediamo che ci sia spazio per entrambi a seconda del caso d'uso. Ad esempio, a scarpa il rivestimento dovrebbe preferibilmente essere abbronzato dal vegetale perché è molto più vicino alla tua pelle. Inoltre, se hai un'allergia al cromo, la pelle cromata è ovviamente fuori discussione. Vuoi che il tuo portafoglio abbia un bell'aspetto tre anni dopo, probabilmente vuoi un po' di abbronzatura al cromo. Se invece volevi avere i bordi piegati e scurire davvero nel tempo e ottenere questa patina che racconta una storia, allora è meglio la pelle conciata al vegetale.

Bordi piegati su entrambi i lati che arrivano fino al bordo con fessure per carte cucite: 2 tratti distintivi di un portafoglio di lusso

I colori della pelle conciata al cromo rimangono inalterati per tutta la vita del prodotto.

In termini di ambiente, la pelle conciata al vegetale è decisamente migliore perché i tannini sono un materiale naturale rispetto alla concia al cromo che richiede quelle suole al cromo che non sono facili per l'ambiente. Richiede anche molta acqua per lavare via tutto ciò che in molte parti del mondo è un bene raro.Al Forte Belvedere cerchiamo sempre di capire, cosa stiamo cercando di ottenere? Ad esempio, per a cintura in pelle o fodera cintura , rimarrei con la pelle cromata perché è più resistente al colore e non si colora sui tuoi vestiti. Lo stesso vale per la morbida pelle dei guanti.

Raphael dall

Raphael che sembra elegante con indosso guanti blu petrolio di Fort Belvedere

D'altra parte, se dovessimo realizzare una borsa in pelle, potrei vederci usare la pelle conciata al vegetale o se abbiamo suole di scarpe o fodere di scarpe.

Come puoi dire la differenza?

Beh, francamente solo guardandolo e toccandolo, può essere abbastanza difficile. Quando sono andato a Linea Pelle, ho mostrato alla gente alcuni pellami. Anche le famiglie di conciatori che lo fanno da generazioni non sono sempre state in grado di dire se qualcosa fosse conciato al vegetale o al cromo. Il modo migliore per scoprire di cosa si tratta è ovviamente inviarlo a un laboratorio, ma spesso è poco pratico e molto costoso, quindi puoi anche bruciare la pelle. Ho scoperto che se si brucia una pelle conciata al vegetale, ha un po' di fumo bianco quando la fiamma si spegne, la fiamma è molto arancione e non ha un odore particolare molto forte.

Confronto tra la consistenza della pelle conciata al cromo e Veg

Veg vs texture in pelle conciata al cromo

D'altra parte, se bruci una pelle conciata al cromo, di solito ha un fumo più bluastro e ha un odore davvero forte e sgradevole. Quindi, quando hai quell'odore, è probabile che sia una pelle conciata al cromo. Ovviamente, questo non è utile se hai una pelletteria finita, quindi non bruciarti semplicemente la scarpa perché non sarai in grado di usarla, ovviamente.Quindi, la prossima volta che acquisti un paio di scarpe o alcuni articoli di pelletteria, assicurati di portare l'accendino e di fare un buco e prova ad annusare per capire che tipo di pelle è. Stavo solo scherzando!

Acquisto di pelle conciata al vegetale e al cromo

Se ancora non riesci a decidere se acquistare pelle conciata al vegetale o pelle conciata al cromo, ho buone notizie per te. Basta acquistare il meglio di entrambi i mondi come Horween Chromexcel che in realtà è una combinazione di conciato al cromo e conciato al vegetale.

Costruzione Moc Toe con pelle Horween Chromexcel

Costruzione Moc Toe con Horween Chromexcel pelle

In passato, ho visitato io stesso la conceria e ho visto come lo facevano. Quindi, perché dovresti combinare il cromo e l'abbronzatura vegetale? Bene, ottieni buone proprietà di entrambi. Ottieni la morbidezza e l'elasticità dell'abbronzatura al cromo, ma ottieni anche un'interessante profondità di colore dell'abbronzatura vegetale. Quello che fanno anche lì, lo chiamano ripieno caldo dove usano sego e cera d'api e riscaldano per creare un effetto pull-up, il che significa che quando tiri la pelle, la cera e il grasso in cima vengono un po' rimossi e diventa più chiaro e nel tempo si scurisce di nuovo e questo crea solo una patina meravigliosa.

Sven Raphael

La borsa Weekender in pelle di Sven Raphael ha sviluppato un'ottima patina

Tuttavia, non a tutti piace perché è davvero diverso quando ci si tira, ma io ci penso mobili in pelle , ad esempio, sembra fantastico.

Conclusione: abbronzatura vegetale vs. abbronzatura al cromo: quale è meglio?

Ancora una volta, non c'è assolutamente giusto o sbagliato. C'è solo lo scopo che desideri e le preferenze personali come se hai un'allergia al cromo, ovviamente, non ottenere la pelle conciata al cromo o forse averla in una parte in cui non la tocchi mai direttamente. Ciò che è molto più importante è come viene conciata la pelle, se la pelle è in generale di alta qualità.

Raphael indossa una giacca Belstaff Trailmaster che

Raffaello con indosso un Giacca Belstaff Trailmaster che è realizzato in pelle conciata al cromo combinata con a Cintura marrone Fort Belvedere che è anche conciato al cromo all'interno.

Preferisci le pelli conciate al cromo e quelle conciate al vegetale? Condividi con noi nei commenti!