Righe nell'abbigliamento maschile: diversi tipi e come indossarle

righe nell

Quando si tratta dei modelli classici di abbigliamento maschile , quelli basati sulla linea semplice, vale a dire le righe, rimangono popolari oggi come lo sono stati per secoli. In questo primer, discuteremo i diversi tipi di motivi a righe in abiti su misura e mostrarti come metterti in linea indossandoli bene.

SommarioEspandereCrollo
  1. Cosa sono le strisce?
  2. Tipi di strisce: equilibrato
  3. Tipi di strisce: sbilanciate
  4. Come indossi le righe?
  5. Conclusione
  6. Come ti piace indossare i motivi a righe? Dicci nella sezione Commenti.
Abiti a righe - Boardwalk Empire

Matt Letscher (a sinistra) nei panni di Joe Kennedy e Steve Buscemi nei panni di Nucky Thompson in una foto di Boardwalk Empire

Perché gli uomini in genere vogliono proiettare un serio, comportamento professionale quando si indossano abiti sartoriali, i due modelli più popolari non sono eccessivamente elaborati, ma si basano sulla semplice geometria della linea: uno di questi modelli sono i quadri (che è stato oggetto di un articolo precedente ) e le altre strisce. Questi due modelli di base possono creare maggiore interesse rispetto al semplice abbigliamento a tinta unita pur mantenendo un aspetto sobrio e formale, anche se c'è sempre l'opportunità (o il rischio!) di renderli piuttosto audaci.

Abiti a quadri e vetri (con una striscia di gesso in mezzo) del 1936

Abiti a quadri e vetri (con una striscia di gesso in mezzo) del 1936

Cosa sono le strisce?

Le strisce sono una serie di linee parallele che non si incrociano. Si trovano in una varietà di orientamenti nell'abbigliamento maschile; tipicamente, abiti e camicie presentano strisce verticali, però capi a righe orizzontali esistono, pure. Inoltre, cravatte e accessori (come pochette o fasce per cappelli ) possono presentare strisce con vari orientamenti. A causa della mancanza di interazione tra le righe, i motivi a righe sono più semplici dei quadri, il che significa anche che tendono ad essere più riservati e quindi più formali. Combinazioni di colori sono spesso usati per creare modelli con nomi diversi, di cui parleremo di seguito.

Strisce 101: Terminologia ampia

Prima di immergerci a capofitto nel pantheon degli stili di strisce specifici esistenti, è importante esaminare un po' di terminologia. I seguenti termini possono essere considerati come ampie categorie che si applicano a più pattern di striping; troverai le definizioni per ciascuno degli esempi elencati più in basso nell'articolo.

  • Self-strisce

Un'auto-striscia è parte integrante deltessere , piuttosto che stampato o aggiunto in altro modo in un secondo momento. Seersucker è un esempio di tessuto a righe.

  • Strisce di curvatura

Le strisce verticali vengono create cambiando il colore o aumentando il numero di fili di ordito (verticali) in un capo. La maggior parte delle strisce da uomo, tra cui gessati, strisce di gesso e strisce di caramelle, tra le altre, sono esempi.

  • Righe di trama

Le strisce orizzontali vengono create cambiando i fili di trama (orizzontali) in un capo. Questi sono meno comuni delle strisce di curvatura.

Tipi comuni di strisce nell

Tipi comuni di strisce nell'abbigliamento maschile; li profiliamo di seguito.

  • Strisce equilibrate

Motivo simmetrico, a indicare che lo sfondo e la striscia hanno la stessa larghezza. Di solito si riferisce a tessuti per camicie . Le strisce del Bengala sono un esempio.

  • Strisce sbilanciate

Motivo asimmetrico, indicante che la larghezza della striscia è più stretta o più ampia di quella dello sfondo e/o che le strisce non sono distanziate in modo uniforme. I gessati sono un esempio.

  • Strisce fantasia

Gergo del settore per un'armatura o un modello che non corrisponde a nessun'altra definizione specifica; in alcuni casi può ancora essere generalmente una striscia bilanciata.

  • Jermyn Stripes (e altre strisce di strada)

Piuttosto che un tipo specifico di riga, questo è un ampio riferimento allo stile dei tessuti per camicie a righe luminose e audaci preferiti dai camiciei personalizzati situati sopra o intorno Via Jermyn a Londra. Pertanto, Jermyn Stripes può descrivere strisce del Bengala, strisce di caramelle o qualsiasi altro stile a strisce tradizionale. Alcuni modelli possono anche fare riferimento ad altre famose strade commerciali di Londra, come Bond Street.

Nota: I due termini nell'elenco sopra che si escludono a vicenda sono striscia di ordito e striscia di trama. Detto in altro modo: tutte le strisce interne sono strisce di ordito o di trama, ma non entrambe. Se le righe venissero introdotte sia sui fili di ordito che su quelli di trama di un capo, verrebbe creato un motivo a quadri.

Righe in abiti e camicie - 1936

Illustrazione di moda vintage del 1936: nota che le righe sono un motivo piacevole sia per abiti che per camicie.

Tipi di strisce: equilibrato

Semplici strisce bicolore (dalla più stretta alla più ampia)

  • Strisce del Bengala

Un motivo verticale a due colori, con lo sfondo e la striscia di uguale larghezza. Una striscia del Bengala è più ampia di una striscia di gesso e più stretta di una striscia di caramelle. Comunemente fatto in bianco e un altro colore. Un esempio di striscia bilanciata. Il tessuto è stato originariamente spedito ai mercati mondiali dal Bengala (Calcutta), in India. Il termine è usato per descrivere i tessuti per camicie, ma non per i tessuti.

Esempi di Bengal Stripes in blu e verga d

Un esempio di strisce del Bengala in verga d'oro.

  • Strisce di caramelle

Strisce di uguale larghezza di un colore e bianca sui tessuti utilizzati per camicie e abbigliamento sportivo. Una striscia di caramelle è più ampia di una striscia del Bengala, di solito è realizzata in bianco e in un altro colore e ricorda a molte persone un bastoncino di zucchero.

Un esempio di strisce di caramelle in blu.

Un esempio di strisce di caramelle in blu.

  • Strisce di panino

Un soprannome per uno stile di strisce verticali in grassetto, di solito larghe circa 0,5 pollici. Usato per descrivere giacche sportive, pantaloni , e capispalla, ma mai camicie.

Giacca a righe sandwich

Illustrazione di moda vintage di Esquire, aprile 1942 – Questa giacca presentava strisce sandwich alternate in marrone e naturale (bianco sporco) ed era abbinata a pantaloni di flanella in brownstone (un intreccio misto di marrone e grigio).

  • Strisce Reggenza

Strisce verticali di uguale larghezza, il più delle volte associate in un contesto storico alla Reggenza dell'Inghilterra. Come le strisce del Bengala, le strisce Regency sono spesso bianche alternate ad un altro colore, corrono verticalmente anziché orizzontalmente e di solito possono essere classificate come strisce bilanciate. A differenza delle righe delle camicie contemporanee, tuttavia, le righe Regency sono spesso piuttosto oversize e possono essere spesse fino a un pollice (o più).

Un esempio di strisce Regency in giallo chiaro.

Un esempio di strisce Regency in giallo chiaro.

  • Strisce per tende da sole o strisce per cabana

Righe audaci, verticali, equilibrate che ricordano il materiale utilizzato per tende da sole e mobili da esterno e si trovano comunemente anche nell'abbigliamento sportivo. Mai usato per descrivere le righe della camicia.

Un esempio di strisce per tende da sole in verde bosco.

Un esempio di strisce per tende da sole in verde bosco.

  • Convict Stripes o Prison Stripes

Extra largo, Nero e strisce orizzontali bianche. Il modello è stato originariamente progettato a metà del XVIII secolo, con l'idea di rendere facilmente identificabili i prigionieri fuggiti. Il suo uso è svanito verso la metà del XX secolo, momento in cui è stato in gran parte sostituito da indumenti in tinta unita in arancia o colori simili.

Un gruppo di detenuti nel penitenziario dello Utah, 1880.

Un gruppo di detenuti nel penitenziario dello Utah, 1880.

Righe multicolori e/o testurizzate

  • Strisce da rugby

Strisce orizzontali, simili in larghezza alle strisce da tenda da sole o da prigione. In genere si trova su magliette più informali, in particolare quelle indossate tradizionalmente dai giocatori di rugby (nel qual caso venivano spesso visualizzati i colori delle squadre). Comune in un colore e bianco, o in due colori alternati. Trovato anche come motivo cravatte (sempre con orientamento orizzontale). Le versioni a due colori sono talvolta accentate con una striscia bianca più sottile come una sorta di contorno, rendendole così tecnicamente sbilanciate in questi casi.

Un esempio di una striscia da rugby in blu navy e bianca.

Un esempio di una striscia da rugby in blu navy e bianca.

  • Traccia strisce, strisce alternate o strisce variegate

Un motivo in cui il colore di sfondo rimane lo stesso, ma il colore delle strisce no. Usato frequentemente nelle camicie. A volte accentuato con fili singoli di un altro colore (es. nero) come una sorta di contorno, rendendoli così tecnicamente sbilanciati in questi casi.

Un esempio di strisce alternate in blu e arancio (con contorno nero).

Un esempio di strisce alternate in blu e arancio (con contorno nero).

  • Seersucker (tessuto)

Un tessuto a righe verticali in cui alcune righe si arricciano, un effetto creato durante il processo di tessitura. Nella costruzione, i fili di ordito selezionati (verticali) vengono tirati stretti, mentre altri vengono lasciati liberi, creando di seersucker trama distintiva. Il più delle volte fatto di cotone , si lava facilmente, non necessita di stiratura e maschera le rughe, rendendolo ideale per i capi estivi. Un altro tessuto, il plissé, ottiene una struttura rugosa simile attraverso un rivestimento chimico.

Seersucker

Tessuto seersucker di colore verde, che ne illustra la caratteristica trama.

  • Striscia di noceoRiga della ferrovia (tessuto)

Alla fine del XIX secolo, un tipo di seersucker blu scuro dei pesi massimi noto come striscia di noce americano veniva utilizzato per realizzare tute, giacche e berretti di ingegneri ferroviari e ferrovieri. Questo tessuto di cotone era resistente come il denim e traspirante come il seersucker standard. Ancora oggi, alcune compagnie ferroviarie incorporano questa striscia nelle loro divise.

Tessuto a righe ferroviarie, con penny incluso per mostrare le dimensioni della trama.

Tessuto a righe ferroviarie, con un penny incluso per mostrare le dimensioni della trama.

Tipi di strisce: sbilanciate

Semplici strisce bicolore (dalla più stretta alla più ampia)

  • Strisce sottili

Strisce molto strette (della larghezza di un capello), realizzate intrecciando fili singoli colorati in contrasto con lo sfondo. Sono utilizzati principalmente nei tessuti per camicie da uomo, cravatte e altri capi di abbigliamento. Il termine è usato principalmente per descrivere i tessuti per camicie e, meno comunemente, completo da uomo tessuti.

Un esempio di strisce sottili in verde.

Un esempio di strisce sottili in verde.

  • Gessato o righe del banchiere

Strisce della larghezza di uno spillo (di solito meno di 1/16″ di larghezza). Il termine è usato per descrivere sia i tessuti per camicie che per abiti, dove il motivo è usato frequentemente.

Un esempio di gessato in rosso.

Un esempio di gessato in rosso.

  • Righe a matita o righe per abiti

Righe sottili in tessuto per abiti da uomo, larghe due o tre orditi, in un colore da sfumare o contrastare con lo sfondo. Le strisce sono all'incirca la larghezza del segno a matita di un falegname (circa 1/16 'pollice). Più largo di un gessato, ma più stretto di una striscia di gesso. Il termine di solito si riferisce ai tessuti per camicie e raramente descrive i tessuti per abiti.

Un esempio di strisce a matita in nero.

Un esempio di strisce a matita in nero.

  • Strisce di gesso

Strisce dentro abito da uomo tessuto che ricorda le linee del gesso del sarto. Sebbene in precedenza fosse usato per descrivere un motivo di strisce bianche o biancastre sul fondo scuro del tessuto utilizzato per gli abiti, il termine è ora usato per riferirsi alla dimensione e allo stile della striscia in generale. Una striscia di gesso ora può essere di qualsiasi colore, ma è più larga sia di un gessato che di una striscia a matita. Il termine non è mai usato per descrivere le righe della camicia.

Un esempio di strisce di gesso in viola.

Un esempio di strisce di gesso in viola.

  • Strisce di corda

Nota che a volte potresti vedere il termine striscia di corda per riferirsi a una striscia di gesso più ampia che ricorda una corda; questa definizione è troppo soggettiva per essere considerata standard.

Un esempio di ciò che potrebbe essere chiamato a

Un esempio di quella che potrebbe essere definita una striscia di corda, in verde acqua.

  • Strisce doppie, Strisce di trippa, ecc.

Un motivo di più gessati, strisce a matita o altre strisce strette in prossimità. Di solito si riferisce a tessuti per camicie.

Un esempio di doppia striscia; bianco su sfondo blu.

Un esempio di doppia striscia; bianco su sfondo blu.

  • Strisce multitraccia

Un motivo che mescola strisce di tracce diverse o spaziatura. Il termine di solito si riferisce ai tessuti per camicie ed è usato raramente per descrivere i tessuti per abiti.

Un esempio di strisce multitraccia, in diverse tonalità di blu e grigio.

Un esempio di strisce multitraccia, in diverse tonalità di blu e grigio.

Strisce multicolori

  • Blazer a righe

Righe larghe e verticali, come quelle usate sui blazer della vecchia scuola e delle squadre in Inghilterra. Mai usato per descrivere le righe della camicia.

Rowing 1st Vlll Primo piano dei blazer a righe nere e rosse con profili dorati e The King

Rowing 1st Vlll Primo piano dei blazer a righe nere e rosse con bordini dorati e The King's School, Chester – Impressionante 1° VIII per ragazzi

  • Strisce d'ombra

Strisce verticali, generalmente strette, tra parentesi o ombreggiate da strisce più chiare o più piccole su uno o entrambi i lati. Una striscia d'ombra classica presenta ombre che sono variazioni del colore della striscia principale, ma le offerte contemporanee presentano ombre in diversi colori. Questa definizione si applica in genere ai tessuti per camicie. Con lo stesso termine si indica alternativamente un tessuto autorigato, dove le ombre sono create da fili che si attorcigliano in senso opposto alle strisce principali e sono quindi visibili solo in una certa luce; questa definizione si applica tipicamente a calzetteria e accessori.

Scarpe derby sangue di bue con pantaloni blu scuro e calzini a coste Shadow Stripe Blu navy e rosso Fil d

Scarpe derby sangue di bue con pantaloni blu scuro e calzini a coste Shadow Stripe Cotone Fil d'Ecosse blu navy e rosso – Fort Belvedere

Calzini a coste Shadow Stripe Blu Navy e Rosso Fil d

Forte Belvedere

Calzini a coste Shadow Stripe Cotone Fil d'Ecosse blu navy e rosso

Acquista qui
  • Strisce di barra

Un tipo di striscia d'ombra in cui le strisce più piccole a contrasto fiancheggiano simmetricamente entrambi i lati della striscia principale.

Un esempio di strisce a barra, in alternanza di blu e arancio, su fondo grigio.

Un esempio di strisce a barra, in alternanza di blu e arancio, su fondo grigio.

  • Strisce di alone

Un motivo a volte utilizzato nei tessuti per abiti, che sembra che il centro di una striscia sia dello stesso colore dello sfondo ma è circondato da un altro colore con un effetto alone o eclissi.

Un esempio di strisce aureola. in indaco.

Un esempio di strisce aureola. in indaco.

  • Strisce del reggimento o strisce del battaglione

Strisce colorate identificate con vari reggimenti militari inglesi e utilizzate nelle cravatte indossate dai loro ufficiali in abiti civili. Le strisce vanno da 0,33″ a 1,5″ di larghezza. Oltre alle autentiche strisce del reggimento, colori e disposizioni simili sono usati nelle cravatte sia in Inghilterra che negli Stati Uniti. Il termine è usato più propriamente solo in combinazione con le cravatte. Gli inglesi indossano le cravatte in modo che la striscia penda dalla spalla sinistra verso il basso verso destra; Gli americani vanno nella direzione opposta. Il modello divenne popolare in Inghilterra dopo la prima guerra mondiale e poi si diffuse in America poco dopo, soprattutto dopo Edoardo VIII visitò gli Stati Uniti nel 1919.

cravatte repp assortite

Cravatte assortite con strisce del reggimento.

  • Strisce Collegiate e Strisce Club

Strisce a contrasto di colore brillante e scuro, spesso in combinazioni grigio-giallo-rosso o grigio-verde-blu. Il motivo era popolare nelle magliette da college alla fine degli anni '50 ed era anche indossato per identificare i club nazionali / sociali.

Un esempio di righe collegiate, in rosso e grigio.

Un esempio di righe collegiate, in rosso e grigio.

  • Strisce Greche

Strisce figurate che incorporano una greca o un disegno simile, ben distanziate tra loro. Usato come motivo per cravatte.

Un esempio di strisce greche in grigio.

Un esempio di strisce greche in grigio.

  • Strisce romane o strisce arcobaleno

Strisce luminose in gruppi di colori contrastanti, che di solito corrono nella direzione dell'ordito (longitudinale).

Un esempio di strisce romane, in vari colori.

Un esempio di strisce romane, in vari colori.

  • Righe Ombre

Strisce che incorporano l'effetto di un ombré (in altre parole, una sfumatura ombreggiata), di solito all'interno della striscia stessa, in opposizione allo sfondo.

Un esempio di strisce sfumate; una sfumatura verde su sfondo nero.

Un esempio di strisce sfumate; una sfumatura verde su sfondo nero.

Righe testurizzate

  • Strisce spezzate

Un motivo, solitamente per il tessuto dell'abito, che sembra essere costituito da strisce solide, tipo gesso da una certa distanza, ma a un esame più attento, assomiglia a una serie di trattini allineati.

Un esempio di strisce spezzate in blu.

Un esempio di strisce spezzate in blu.

  • Strisce di perline

Un sottoinsieme di strisce spezzate in cui le strisce assomigliano a punti anziché a trattini.

Un esempio di strisce di perline; grigio su fondo antracite.

Un esempio di strisce di perline; grigio su fondo antracite.

  • Righe di raso

Un motivo di righe alternate lucide e opache create dall'intreccio del tessuto. Popolare per le camicie in cotone fine, una striscia di raso può descrivere qualsiasi larghezza o colore delle strisce, ma di solito presenta un colore solido con una trama a contrasto.

Strisce di raso in bianco, presentate ad angolo per mostrare come la luce influenzi il design.

Strisce di raso in bianco, presentate ad angolo per mostrare come la luce influenzi il design.

  • Morning Stripes, Cashmere Stripes o Spongebag

Mentre ci sono numerose varianti di pantaloni a righe per abiti da giorno (o abiti da mattina) formali, la scelta distintiva è la riga in cashmere. I pantaloni sono talvolta chiamati sacchetti di spugna quando presentano questo motivo; questo perché il motivo ha una somiglianza molto stretta con i tradizionali sacchetti di spugna o kit dopp. Nota che i sarti chiamano questo motivo a righe in cashmere anche se i pantaloni non sono affatto fatti di cashmere!

Un primo piano della classica striscia mattutina.

Un primo piano della classica striscia mattutina.

  • Strisce ticchettanti

Uno qualsiasi dei numerosi semplici motivi a strisce verticali, solitamente blu e bianco o bianco e nero, che ricordano il ticchettio del materasso. Tali modelli sono popolari per i tessuti per camicie, nonché per il denim e la tela.

Un esempio di strisce ticchettanti in nero.

Un esempio di strisce ticchettanti in nero.

Menzioni d'onore

  • Strisce di Madras

Mentre il tessuto noto come madras presenta più olisticamente un motivo a quadri, a quadri o comunque geometrico, alcuni capi presenteranno anche sezioni a righe. In questi casi, dette strisce (tipicamente larghe strisce in stile cabana, di colore chiaro e non necessariamente bilanciate) possono essere indicate come strisce di madras.

Un esempio di come si potrebbe chiamare

Un esempio di quelle che potrebbero essere chiamate strisce madras, in grigio.

  • Carta da parati stampata

Stile di stampa che ha un'enfasi verticale (una striscia stilizzata o semplicemente un motivo disposto verticalmente) e una decorazione fantasiosa o floreale alla maniera della carta da parati vecchio stile. Usato per descrivere magliette.

Un esempio di carta da parati stampata che incorpora le righe nel suo design.

Un esempio di carta da parati stampata che incorpora le strisce nel suo design. Molto probabilmente usato come sfondo reale e non per le magliette, si spera!

  • Mille righe (tessuto)

Un tessuto finemente rigato che sembra un solido da una breve distanza, perché il tessuto è rigato quasi filo per filo (in realtà, le strisce sono solitamente formate da gruppi di due o tre fili, ed è nota una vera striscia filo per filo come end-on-end). Il termine si riferisce ai tessuti per camicie, mai ai tessuti per abiti.

Un esempio di mille righe in rosso.

Un esempio di mille righe in rosso.

  • End-on-end (Tessuto)

Un tipo di tessuto, più spesso utilizzato per le camicie, costruito in modo che il filo di ordito (verticale) alterni il colore. Tipicamente alterna filati blu e bianchi, conferendo un aspetto leggermente rigato o strutturato al tessuto finale.

Un esempio di tessitura end-on-end, con varie strisce incorporate.

Un esempio di tessitura end-on-end, con vere e proprie strisce incorporate anche in questo caso.

Come indossi le righe?

Nel mondo dell'abbigliamento sartoriale, le righe possono essere indossate in molti modi, ma la scelta dipende dalla tua personalità e da quanto ti piacciono i modelli forti e audaci nelle tue armadio .

Camicie

A strisce camicie di solito sono una scelta sicura. Se vuoi qualcosa di sobrio che si abbina facilmente a una cravatta, una striscia bicolore standard, come una striscia del Bengala, è una buona opzione. Ancora più sicuro sarebbe una striscia a matita o una striscia sottile, in quanto queste strisce di scala molto piccola possono leggere come solidi a distanza. Muoversi verso semplice ma elegante o affari casuali , prova una striscia di caramelle con un più tenue, solido legare . Per look totalmente casual e senza cravatta, scegli le righe caramelle o le righe Regency clima caldo e strisce multitraccia per inverno .

Bernhard Roetzel indossa una camicia a righe, una cravatta a maglia tenue e un abito grigio con vetri

Bernhard Roetzel indossa una camicia a righe del Bengala, una cravatta a maglia tenue e un abito grigio con vetri

D'altra parte, se vuoi dimenticare di andare sul sicuro, scegli una maglietta a righe con una riga giacca . È importante ricordare in questo caso che le dimensioni delle righe di ogni capo dovrebbero differire notevolmente (ad esempio una camicia a righe con una giacca a righe sandwich). Se la densità dei motivi è troppo simile, non appariranno armoniosi alla vista. Allo stesso modo, considera quanto è prominente il motivo della tua camicia quando scegli una cravatta. Le cravatte in tinta unita sono una scelta sicura, ma potresti anche provare una cravatta con una striscia di scala diversa (strisce reggimentali, ad esempio) o con un tipo di motivo completamente diverso.

Esquire maggio 1938 - Più strisce accoppiate

Illustrazione di moda vintage di Esquire, maggio 1938 – Nota i motivi a righe nella cravatta, nella camicia e nell'abito.

Giacche

Le righe su una giacca a volte possono essere una dichiarazione audace, anche se non sempre; generalmente, più ampia è la striscia, più audace è l'effetto. Ad esempio, se una giacca presenta un sandwich dai colori vivaci, una tenda da sole o blazer strisce, si incontrerà in modo molto più aggressivo di uno composto da gessati tenui. Tienilo a mente quando scegli una giacca e ricorda: prova alcune opzioni per confrontare i loro effetti sulla tua struttura. Ad esempio, un bel gessato bianco su una giacca blu scuro rimane conservatore, ma un cappotto sportivo estivo a righe cabana o uno con strisce romane sarebbe piuttosto rumoroso. Se ci sono colori accesi o tanti colori, la giacca diventa ovviamente più audace. Una striscia sottile blu scuro su una giacca grigia è facile da indossare, ma una striscia a matita richiederebbe una considerazione più attenta.

giacca da canottaggio vintage full canvas realizzata in Inghilterra con cravatta rossa in maglia di Fort Belvedere

Giacca da canottaggio vintage full canvas realizzata in Inghilterra con cravatta rossa in maglia di Fort Belvedere

Cravatta in maglia di seta rossa tinta unita

Forte Belvedere

Cravatta in maglia di seta rossa tinta unita

Guarda

Qualunque cosa tu scelga, una cosa che noterai con una giacca a righe è come crea l'impressione di un busto più lungo. L'abbigliamento maschile su misura ha sempre cercato di lusingare la forma maschile attraverso un'aggiunta di suggestioni visive; le linee verticali sul petto attirano lo sguardo verso l'alto. Come pratica generale, abbina la tua giacca fantasia (se non fa parte di un abito) con tinta unita i pantaloni , per evitare schemi contrastanti. Per quanto riguarda la scelta della cravatta, puoi seguire due opzioni di stratificazione e indossare una cravatta solida o andare modello su modello, che richiede più abilità.

Giacche da canottaggio all

Blazer da canottaggio (con righe blazer) indossati con pantaloni semplici – Henley Royal Regatta, Inghilterra

Abiti

Le righe non sono intrinsecamente audaci come i quadri e possono essere indossate con una latitudine leggermente maggiore negli abiti (come dimostra la ricca storia dei gessati e delle strisce di gesso nelle professioni dei colletti bianchi). Pertanto, la loro accettabilità dipende dal codice di abbigliamento del tuo ufficio e da quanto vuoi essere notato. Gli abiti con strisce di gesso più larghe (o strisce di corda) sono più rischiosi, poiché il motivo rumoroso può facilmente far sembrare il tuo vestito più simile a un costume.Stile italianotende ad essere più audace nell'uso di abiti a righe, specialmente quelli con motivi regolarmente distanziati, ma sono comunque difficili da portare via.

Abito a righe gessato con cravatta blu scuro e fazzoletto da taschino con cornice a contrasto ricamato in lino irlandese bianco

Abito a righe gessato con cravatta blu scuro e fazzoletto da taschino con cornice a contrasto ricamato in lino irlandese bianco

Cappotti

Si dice che le cose con cui non puoi farla franca con una giacca, come grandi revers a lancia e tessuti aggressivi, siano accettabili con un cappotto . Lo stesso vale per le strisce. Anche così, tuttavia, le strisce larghe e audaci su un soprabito dovrebbero essere evitate, poiché se combinato con un soprabito lungo e abbottonato, sembrerai agli spettatori come un'enorme massa di grandi strisce. Opta invece per una riga più riservata, simile a quella che si trova su un abito ben fatto. Sebbene sia sempre una dichiarazione, un soprabito a righe sottili, indossato con un abito altrimenti riservato, è probabile che raccolga più complimenti di stile rispetto ad altri capi che sarebbero considerati rumorosi.

Cappotto doppiopetto senza sciarpa e collo a balza, una tendenza molto comune a Pitti

Un soprabito a righe, doppiopetto, collo spuntato, indossato solo con una camicia, una tendenza molto comune a Pitti Uomo.

Pantaloni

Come accennato in precedenza, i pantaloni a righe indossati con una giacca semplice (un cappotto cutaway o un cappotto da salotto) sono un caposaldo di un vero abito da mattina. Al di fuori dell'abbigliamento da giorno formale, tuttavia, i pantaloni a righe sono in qualche modo meno comuni come indumento autonomo rispetto ai loro fratelli a quadri (o con motivi diversi). In quanto tali, quelle coppie che esistono spesso presentano motivi più ampi in colori vivaci e sarebbero meglio caratterizzate in questi casi come un tipo di pantaloni all'inferno e indossato allo stesso modo, come una dichiarazione.

Il duca e la duchessa di Windsor il giorno del loro matrimonio in abito da mattina

Il duca di Windsor in pantaloni formali con strisce mattutine il giorno del suo matrimonio, 1937.

Gilet

Un'ottima opzione per indossare le righe nella sartoria è apanciotto. Il gilet è stato tradizionalmente un mezzo per introdurre colori o motivi audaci, aggiungendo personalità e un senso di divertimento sotto un abito più conservatore. Mentre i pantaloni audaci sono una sfida aperta alle convenzioni, ci si aspetta quasi gilet audaci e puoi abbinare un colore del motivo a quello della tua giacca.

Gilet a righe sottili

Un gilet con una riga molto sottile, indossato con una cravatta paisley molto più audace e una camicia con una leggera fantasia.

Accessori

Come di solito accade con qualsiasi colore o motivo audace, gli accessori sono un buon punto di partenza con le righe perché rappresentano una dose relativamente piccola del motivo e possono integrare un po' di interesse senza diventare visivamente opprimente. Le strisce più comunemente rappresentate sulle cravatte sono le strisce sottili, le strisce colorate in ombra e le strisce del reggimento (tutte più spesso in diagonale, sebbene le prime due di queste a volte possano essere verticali o orizzontali). Le righe multitraccia possono essere una buona scelta per le cravatte casual e le cravatte invernali in lana ottengono un sottile interesse da una striscia ombreggiata in tessuto.

JFK con padre e fratello che indossano abiti scuri su strisce gessate chiare con cravatta in maglia a righe e spilla sul colletto

Joseph Kennedy, Sr. (al centro), con i figli John e Joseph, Jr. Il giovane JFK indossa una cravatta a righe orizzontali (e un abito a righe gessate), mentre la cravatta di suo padre presenta un'ampia striscia del club.

In grigio inverno tempo, anche una sciarpa a righe può essere un'opzione formidabile, prestando interesse ed eccitazione quando i colori sono più tenui. Nel frattempo a estate , equipaggiare un cappello di paglia con una fascia a righe può arricchire la tua sprezzatura sportiva.

Una sciarpa double face in lana-seta di Fort Belvedere: su questo lato sono presenti strisce blu e gialle su sfondo verde.

Una sciarpa double face in lana-seta di Fort Belvedere: su questo lato sono presenti strisce blu e gialle su sfondo verde.

Sciarpa Reversibile in Lana Seta Verde e Blu Paisley e Righe

Forte Belvedere

Sciarpa Reversibile in Lana Seta Verde e Blu Paisley e Righe

Acquista qui Una foto di un fiore all

Forte Belvedere

Fiore all'occhiello Fiordaliso blu Fiore all'occhiello in seta

Guarda Cappelli da barcaiolo per l

Una selezione di barchette di paglia, ognuna con una fascia a righe multicolori.

Conclusione

Si spera che questo articolo abbia chiarito le distinzioni tra le varie forme di tessuti a righe disponibili nell'abbigliamento maschile. Con queste informazioni e un po' di pratica, dovresti essere in grado di dare un nome a uno stile di striscia a vista e persino identificare combinazioni ibride che fondono le caratteristiche di più di un tipo di striscia (ad esempio, un motivo alternato end-on-end). Le righe sono uno stile versatile che può tendere al casual ed evocare un'eredità sportiva, o essere a casa in ambienti più formali, presenti nei guardaroba di tutti, dai frequentatori di resort ai banchieri. Questa vasta gamma di possibilità parla bene della versatilità delle righe nel tuo guardaroba, poiché sono suscettibili di essere vestite bene o male. Nel complesso, una cosa è certa: se fai i compiti, non è difficile guadagnare i tuoi voti.

Come ti piace indossare i motivi a righe? Dicci nella sezione Commenti.