Recensione dell'orologio Nomos Tangent

Recensione dell

Quando Nomos ci ha contattato e chiesto se avremmo recensito uno di loroorologiDevo ammettere che ero un po' titubante. Sebbene Nomos sia un eccellente prodotto entry level per il collezionista di orologi in erba, i miei gusti costosi e la propensione verso produttori più raffinati come Patek Philippe, Vacheron Constantin e A. Lange & Söhne forse mi hanno reso piuttosto scettico sul fatto che mi piacerebbe indossare un prodotto entry level - per dirla senza mezzi termini, stavo facendo lo snob. Tuttavia, ho accettato e ho tenuto a mente che non stavo testando il prodotto per me, lo stavo testando per il gruppo demografico a cui si rivolgeva e, francamente, la maggior parte delle persone per cui scrivo – ancora una volta, l'appassionato di orologi in erba. Quello che non avrei mai immaginato era che mi sarei innamorato dell'orologio e avrei avuto difficoltà a rinunciarvi.

SommarioEspandereCrollo
  1. vetreria
  2. Il Nomos Glashutte Tangente
  3. Conclusione

Nomos ha lasciato a noi la scelta dell'orologio da testare. Ovviamente ho scelto il Tangente perché è uno dei loro modelli più popolari e davvero, il fiore all'occhiello della loro formazione (secondo me). Prima di entrare nella recensione, fermiamoci un momento e discutiamo del marchio dietro l'orologio.

NOMOS Tangente 38 Spessore

NOMOS Tangente 38 Spessore

vetreria

Il piccolo e remoto villaggio di Glashütte non è affatto un'attrazione, eppure è famoso in tutto il mondo. La città viene spesso definita la nuova Ginevra del mondo dell'orologeria, dove i produttori di orologi all'interno dei suoi confini vengono rapidamente visti come i leader mondiali dell'alta orologeria. Nonostante la sua recente importanza, Glashütte è stata un epicentro dell'ingegnosità orologiera dal 1845 e, grazie a un lignaggio così forte, offre ai suoi orologiai capacità che altrove farebbero fatica a raggiungere. Simile al marchio di un orologio come Fabbricato in Svizzera , affinché un'azienda etichetti i suoi orologi da Glashütte, deve aderire a una serie di regole e regolamenti rigorosi che regolano e proteggono i produttori locali. Nel tentativo di enfatizzare questi severi standard di qualità, la denominazione è stata posta sotto una protezione speciale: solo i produttori di orologi che creano almeno il 50 percento del valore di un calibro di un orologio a Glashütte possono beneficiare della reputazione di utilizzare il nome Glashütte. All'interno del piccolo comune protetto da tali denominazioni si trova un'azienda contemporanea: NOMOS Glashütte.

NOMOS Glashütte, tuttavia, non si limita a rispettare la regola del 50% per la produzione. Invece costruisce fino al 95 percento di ogni movimento a Glashütte, il che è particolarmente piacevole poiché non solo soddisfano i requisiti standard, ma li superano. All'interno della sua fabbrica si trovano 170 dipendenti che hanno ottenuto con successo una manciata di brevetti che hanno permesso loro di produrre orologi che hanno ricevuto più di 100 premi per le prestazioni e il design dell'orologeria. Mentre altri orologiai del villaggio come A. Lange & Söhne, famosi in tutto il mondo, fanno molto affidamento sulla tradizione e competono con la tripletta di Patek Philippe, Audemar Piguet e Vacheron Constantin, NOMOS adotta un approccio cosmopolita e sobrio all'orologeria ticchettando un po' diverso dal suo concorrenti locali e internazionali.

Nomos è ancora un marchio abbastanza giovane, le cui radici risalgono solo al gennaio del 1990. Erano passati solo due mesi dalla caduta del muro di Berlino, quando l'imprenditore Roland Schwertner ha aperto l'azienda Nomos. Dopo aver assunto la designer di orologi Susan Günther, è stata creata la prima collezione che mostra uno stile purista Bauhaus che all'epoca si vedeva raramente negli orologi dell'Europa orientale. A causa di questa impresa rischiosa, Nomos si è rapidamente fatto un nome vincendo numerosi premi all'inizio. Concentrandosi principalmente sulla produzione di orologi meccanici con movimenti a carica manuale, la base del movimento era, fino al 2005, l'ETA SA / Peseux 7001 di fabbricazione svizzera.

Poi, nell'aprile 2005, Nomos Glashütte ha iniziato a creare il proprio movimento costruito internamente chiamato α (Alpha), un calibro a carica manuale che ancora oggi si trova nell'orologio Tangente che recensirò in questo particolare articolo. Da allora, la gamma si è ampliata per includere una linea di altri movimenti a carica manuale con funzioni aggiuntive: β (Beta), con indicatore della data; γ (Gamma), con a indicatore di riserva di carica ; e δ (Delta), con data e indicatore della riserva di carica.

Poi, nell'estate del 2006, Nomos ha introdotto il suo primo movimento automatico nel Tangomat, che è alimentato dal calibro ε (Epsilon). Successivamente, hanno creato il calibro automatico ζ (Zeta) – che dispone di un indicatore della data – che si trova nei modelli Tangente Datum. Nel 2009, Nomos è cresciuta a passi da gigante espandendo la sua forza lavoro e la sua gamma per includere diversi nuovi modelli e dimensioni; in particolare tre timer mondiali – alimentati dal nuovo calibro ξ (Xi) – e l'ottavo modello di orologio, Ahoi, che è stato rilasciato nel 2013.

  • Design pulito e minimalista

    Design pulito e minimalista

  • Particolare Nomos Tangente 38

    Particolare Nomos Tangente 38

Il Nomos Glashutte Tangente

Proprio come ilSedia Wassilyo ilLampada Wagenfeld WA 24, il Tangente è stato riconosciuto come un'icona del design ispirato al Bauhaus:

Quando l'orologio è finalmente arrivato a casa mia tramite corriere, l'ho aperto aspettandomi un orologio abbastanza monotono che assomigliava a quelli che avevo visto più e più volte nei grandi magazzini. A prima vista, la lunga scatola rettangolare in cui è arrivata non era niente di speciale. Un legno tinto nero con la scritta Nomos incisa nella parte superiore. Le sue cerniere in metallo e il meccanismo di bloccaggio erano adeguati ma non mostravano affatto la qualità. In effetti, sembrava abbastanza economico. Nessun punto per lo spettacolo al primo sguardo.

Quando l'ho aperto ho visto esattamente quello che mi aspettavo. Un orologio molto semplicistico che ovviamente rispetto poiché forse saprai, non sono un fan del flash o dello sfarzo e preferisco orologi paragonabili a quelli di un Calatrava abbastanza semplice. Questo Tangente sicuramente mi ha attratto, ma non mi è sembrato niente di speciale.

Quando ho rilasciato l'orologio dai bordi dell'elastico che lo fissavano alla cassa, l'ho girato per trovare un fondello trasparente che mostrava il movimento, ancora una volta, abbastanza tipico per un orologio da abito di lusso entry-level. Una cosa che ho notato immediatamente, tuttavia, è che il cinturino era un horween cucito a mano cuoio cordovano band che devo dire mi ha entusiasmato. A dire il vero, è una delle mie pelli preferite per l'orologio cinghie accanto ovviamente allo struzzo o all'alligatore. Lo preferisco alla lucertola, ma l'unico inconveniente è che non mantiene la sua forma molto bene e si adatterà alla forma del tuo polso che spesso può essere considerato un pugno nell'occhio. Tuttavia, sono rimasto colpito dalla qualità del cordovan utilizzato per questo particolare cinturino e le cuciture erano alla pari con quello che mi aspetterei da qualsiasi orologio di lusso tra $ 3000 e $ 10.000.

Anche se non sono rimasto particolarmente colpito dall'orologio, una volta indossato me ne sono innamorato all'istante.

Sono un uomo molto piccolo. Sono solo 5'5 'e nel mio periodo migliore non pesavo più di 150 libbre. I miei polsi sono leggeri e le mie mani non fanno eccezione. Pertanto, ho un distinto odio per i grandi orologi e mentre li trovo sgradevoli per le altre persone, li considero davvero ripugnanti sui miei polsi. Questa è una delle prime cose che ho davvero amato del Nomos Tangente è stata la sua cassa da 35 mm. Si adattava perfettamente al mio polso e richiedeva immediatamente il mio rispetto. Naturalmente, esiste anche una versione più grande disponibile con una cassa da 38 mm, ma è ancora relativamente modesta rispetto a molti orologi da polso presenti oggi sul mercato. Rispetto a molti orologi sottili, il Nomos non era al top del gioco, ma arrivava comunque a un rispettabile 6,6 mm misurando dal cristallo di zaffiro retro in vetro. Non c'era davvero niente di cui lamentarsi se non che la sua altezza faceva urtare la corona sul dorso della mia mano durante certi movimenti e gesti; niente ovviamente fuori dall'ordinario per un orologio di quelle dimensioni, e sicuramente molto meglio di molti che ho provato prima.

  • La custodia Tangente si macchia facilmente e si sfrega rapidamente

    La custodia Tangente si macchia facilmente e si sfrega rapidamente

  • Tangente 38 al polso

    Tangente 38 al polso

  • Nomos Tangente Prodotto a Glashütte, Sassonia

    Nomos Tangente Prodotto a Glashütte, Sassonia

Una cosa che ho notato subito è stata la acciaio inossidabile il caso era soggetto a macchie e graffi d'olio. Mi sono ritrovato a dover lucidare a secco la custodia almeno una volta al giorno per mantenerne l'aspetto.

Mentre l'orologio non era niente di eccezionale al polso, al polso è diventato un oggetto di bellezza che si fonde senza sforzo con una varietà di abiti che ho indossato durante le mie due settimane di prova con esso. Dai jeans e una polocamiciaa un tailleur e anche smoking , ho ricevuto nient'altro che complimenti da un'ampia fascia demografica che va dagli ammiratori di orologi ai joes medi. È galvanizzato, bianco argentato comporre era straordinariamente pulito e semplice, ma elegante e raffinato. È stato così semplice che ho potuto facilmente vedere questo orologio come uno dei preferiti di architetti, designer e altri professionisti influenzati dall'arte. Con il passare dei giorni mi sono sempre più affezionato all'orologio.

Dato che le mani sono di un blu temperato, inizialmente temevo che sarebbero stati più difficili da abbinare a una varietà di vestiti. Quella paura si è attenuata quando mi sono reso conto che si intrecciavano quasi romanticamente con qualunque cosa indossassi, assumendo in qualche modo una tonalità leggermente diversa a seconda del colore a cui si trovava accanto. Ho iniziato di proposito a scambiare abiti provando tutti i colori e le sfumature che avevo nel mio guardaroba dai rossi ai viola ai rosa e ai marroni. Niente sembrava scontrarsi con le lancette, né qualsiasi altra parte dell'orologio a parte l'evidente cinturino in pelle nera che semplicemente mi rifiuto di indossare con un vestito influenzato dal marrone.

Il calibro α (Alpha)—Nomos con movimento a carica manuale si è rivelato eccezionale quanto la sobria eleganza dell'orologio. Nonostante debba caricarlo una volta al giorno, l'orologio ha mantenuto un tempo quasi perfetto, anche paragonabile a quello di un Rolex Submariner che ovviamente è molto più costoso di un Tangente base e fa molto affidamento sul prestigio dietro il movimento Rolex made dentro.

  • Cinturino in pelle cordovan goffrata

    Cinturino in pelle cordovan goffrata

  • NOMOS Tangent: un

    NOMOS Tangente: un'icona del design Bauhaus

  • NOMOS Tangente 38 Indietro

    NOMOS Tangente 38 Indietro

Sebbene la pubblicità suggerisse che il Tangente fosse resistente all'acqua, non l'ho testato a fondo perché non farei mai la doccia, il bagno o il nuoto con un orologio che non fosse specificamente progettato per l'uso subacqueo. Detto questo, occasionalmente spruzzavo acqua leggera sull'orologio mentre lavavo i piatti o pulivo mia figlia di due anni e l'orologio ha perseverato senza difficoltà.

Il vetro zaffiro è stato una benedizione in quanto avere due bambini che conducono uno stile di vita molto attivo, richiedeva lievi percosse quotidiane ogni tanto per essere sbattuto contro un muro o per avere un giocattolo lanciato contro di esso. Sono lieto di segnalare che è riuscito a resistere a ogni impatto senza nemmeno un graffio in superficie.

Il prezzo al dettaglio per il Nomos è di $ 2330 o € 1.600. Tuttavia, il prezzo in euro include il 19% dell'imposta sulle vendite, quindi effettivamente è solo € 1345. Ai tassi di cambio attuali, questo si converte in $ 1.850, che è $ 480 in meno! Quindi acquistare l'orologio in Europa può farti risparmiare considerevoli, e questo è solo per un nuovo pezzo. Se vuoi un modello usato, costano meno a partire da mille euro ma assicurati di dare un'occhiata al ns guarda la guida allo shopping e Guida all'acquisto di orologi vintage prima di decidere di acquistare un orologio usato.

Stowa Antea – L'alternativa Tangente economica

Se ti piace il design ma il marchio non è importante per te, considera l'orologio Stowa Antea meno costoso. Allo stesso modo dalla Germania e allo stesso modo in un design Bauhaus, devi dare un'occhiata molto da vicino per discernere la differenza tra il Nomos e lo Stowa. E come se ciò non bastasse, lo Stowa è costruito attorno al movimento Peseux 7001, lo stesso utilizzato da NOMOS prima del 2005 per il Tangente. Prezzo compreso tra € 780 – 980 inclusa l'imposta sulle vendite del 19%, lo Stowa costa tra $ 900 e 1130 senza tasse.

  • Dettagli della parte anteriore di Stowa Antea
  • Nomos Tangente vs. Stowa Antea KS 41

    Nomos Tangente vs. Stowa Antea KS 41

Conclusione

Alla fine, ho avuto solo quattro lamentele:

1. La cassa in acciaio inossidabile si macchiava e si sfregava facilmente e potevo prevedere che sarebbe stata una preoccupazione significativa se avessi acquistato l'orologio o per coloro che lavorano in un ambiente da lieve a moderatamente duro.

2. La corona, sebbene discreta, urtava continuamente il dorso della mia mano provocando un segno che è rimasto con me fino a pochi giorni dopo che l'orologio è stato restituito a Nomos.

3. La pelle di conchiglia cordovan era così morbida che si è formata al mio polso. Ciò è stato reso molto evidente quando si è tentato di riporre l'orologio nella sua cassa poiché si rifiutava di rimanere piatto.

4. La scatola di legno in cui è arrivato l'orologio era economica e abbastanza inutile. Il rivestimento interno era un focolaio di polvere e particelle sospese nell'aria nonostante lo lasciasse chiuso e lo aprisse solo per pochi minuti alla volta. Il fermo in metallo e le cerniere erano economici e non rappresentavano la qualità dell'orologio come avrebbe dovuto. Ho posseduto orologi da cento dollari che sono arrivati ​​in una confezione più bella e mentre apprezzo che la confezione non sia estremamente importante, molte persone conservano la scatola per la conservazione e come parte della collezione.

NOMOS Tangente 38 anteriore

NOMOS Tangente 38 anteriore

Nel complesso sono rimasto molto colpito dall'orologio e me ne sono innamorato nel tempo. Quando finalmente è arrivato il momento di restituirlo a Nomos, devo ammettere che mi è dispiaciuto vederlo sparire.

Nomos è riuscita a convertirmi non solo in un fan dei loro prodotti ma anche in un amante della linea Tangente. Consiglio vivamente questo orologio a chiunque voglia iniziare la propria collezione e io stesso sarei lieto di indossarlo come un orologio da abito da indossare tutti i giorni.

Il movimento è esemplare e mantiene l'ora precisa indipendentemente dalla posizione o dall'influenza, e il cinturino mentre è flessibile era splendente. Il quadrante e la cassa, nonostante mostrassero segni e sbavature, hanno reso il Tangente uno degli orologi dal design più bello e semplicistico che abbia mai visto.

Il Nomos Tangente è ufficialmente la mia scelta e raccomandazione numero uno per coloro che desiderano acquistare il loro primo orologio di lusso entry level al di sopra di ogni altro marchio che ho provato.

Se vuoi saperne di più sulla linea Tangente e le sue varianti, ti consiglio di dare un'occhiata al loro sito o leggere il Libro Nomos Tangente .

Vuoi saperne di più sugli orologi?

Clicca qui