Prodotto negli USA: ma cosa significa?

Prodotto negli Stati Uniti

Prima di Natale, sembra che ci siano una serie di guide ai regali che incoraggiano l'acquisto di prodotti di fabbricazione americana. Anche se questa è un'idea ammirevole, cosa Esattamente significa acquistare prodotti made in USA?! Sembra un'affermazione semplice, ma Made in America è più complicato di quanto sembri.

SommarioEspandereCrollo
  1. Abbigliamento e accessori realizzati negli Stati Uniti
  2. Etica
  3. Protezione ambientale – Impronta di carbonio
  4. Qualità
  5. Prezzo
  6. Investire nell'economia domestica
Contadino

Mercato Contadino Con Prodotti Di Alta Qualità

Personalmente io e mia moglie siamo grandi sostenitori dei prodotti locali. Ad esempio, facciamo la spesa al mercato contadino dove acquistiamo quasi tutte le nostre verdure durante la primavera, l'estate e l'autunno, il che ci aiuta a mangiare con le stagioni. Tutta la nostra carne e uova provengono dal nostro allevatore Bob, che alleva bovini, maiali, agnelli, polli ecc. molto al di sopra degli standard biologici. La mancanza di intermediari significa un ritorno migliore per il nostro agricoltore e tranquillità per noi. Durante l'inverno, andiamo al nostro supermercato cooperativo di proprietà locale di cui siamo effettivamente azionisti. Lì siamo in grado di fare scelte alimentari coscienziose basate su luoghi di origine chiaramente etichettati. Vale la pena notare che siamo fortunati a poter fare la scelta di spendere più soldi per il cibo, ed è una scelta che potrebbe non piacere a tutti. Le nostre uova sono incredibilmente fresche e fanno una fantastica maionese fatta in casa; il nostro burro locale tirato a mano è giallo dorato e saporito da latte che viene solo preso da mucche al pascolo stagionalmente; il latte locale non omogeneizzato viene ricoperto da uno strato di panna fresca in bottiglie di vetro a rendere. Per i nostri gusti, il cibo locale è una scelta che facciamo per ridurre la nostra impronta di carbonio, contribuire al business locale e sostenere i piccoli agricoltori. In cambio, otteniamo cibo della massima qualità, relazioni interpersonali con i nostri fornitori, la capacità di ridurre i contaminanti nella nostra dieta e un migliore senso di controllo e comprensione su ciò che va nel nostro cibo. Grazie a questa scelta, godiamo di molti vantaggi, ma si basa anche sulla nostra rigorosa ricerca di informazioni trasparenti. Altrimenti, come facciamo a sapere cosa ci stiamo davvero mettendo in bocca? Per molti, la capacità di affidarsi alle aziende per fornire informazioni trasparenti e complete è un ricordo del passato.

Lo condividiamo con te oggi perché lo slow food è un concetto popolare che presenta alcune somiglianze distinte con il movimento Made in America. Il cibo locale, ovviamente, ha i suoi aspetti negativi: può essere costoso, restrittivo e richiedere molto tempo e, come ogni tendenza, i prodotti di fabbricazione americana meritano una considerazione più approfondita dei vantaggi e degli svantaggi.

Abbigliamento e accessori realizzati negli Stati Uniti

Qui alla Gentleman's Gazette, siamo una comunità di consumatori meticolosi di abbigliamento. Ci piace la qualità, lo stile e l'artigianalità e siamo certi che lo apprezzi anche tu. Ora con l'abbigliamento e gli accessori, la produzione è un animale completamente diverso dal cibo. Ci sono una serie di aspetti che parlano a favore della produzione di cose negli Stati Uniti, vale a dire etica, sicurezza dei dipendenti, protezione dell'ambiente, qualità e investimenti nell'economia americana. Diamo un'occhiata più da vicino a loro.

Etica

Penso che sia assolutamente desiderabile produrre cose in condizioni umane e la produzione di gran lunga negli Stati Uniti garantisce il mantenimento di determinati standard; le persone guadagnano un salario minimo e non vengono sfruttate in modo palese e hanno diritto a lavorare in un ambiente sicuro. Tuttavia, ci sono altri paesi, come Germania, Francia e Svezia, dove questi standard minimi sono ancora più elevati e le persone sono ulteriormente protette. Questo non vuol dire che gli standard di produzione etici non possano essere stabiliti e rigorosamente monitorati in Cina o in Vietnam. Quindi, nel complesso, le cose possono essere prodotte eticamente anche in altri paesi, ma è ovviamente più facile da controllare negli Stati Uniti.

Protezione ambientale – Impronta di carbonio

Un altro aspetto della produzione di cose a livello locale è la protezione dell'ambiente, in particolare l'impronta di carbonio. Se la produzione statunitense utilizzasse materie prime dagli Stati Uniti, ci sarebbero meno importazioni e spedizioni di merci da altre parti del mondo e l'impronta di carbonio sarebbe inferiore.

Tuttavia, Made in the US significa proprio questo. Fa solo dichiarazioni di produzione - non fa alcuna dichiarazione sulle origini di input dei tuoi prodotti. Ad esempio, diamo un'occhiata cravatte . Molti produttori importano tutto il tessuto, le interfodere e il filo dai produttori cinesi, quindi cuciono rapidamente insieme il prodotto finito negli Stati Uniti e non è raro che un'azienda acquisti un prodotto quasi completo, aggiunga gli ultimi punti e schiaffeggia un'etichetta Made in the –. Il legare di per sé molto probabilmente non è migliore che se fosse stato assemblato in Cina e poi spedito negli Stati Uniti, piuttosto che fare il contrario. Sfortunatamente, l'impronta di carbonio del legare fatta negli Stati Uniti in questo modo è più o meno la stessa di una cravatta che è stata fatta in Cina.

Inoltre, la gestione dei rifiuti e la protezione ambientale in paesi come la Cina sono molto al di sotto degli standard americani o europei.

Qualità

Uno degli aspetti menzionati nella sezione precedente era la qualità. Personalmente, la qualità è quasi sempre il fattore più importante per me, dato che i prodotti sono stati realizzati in condizioni umane. Prima di chiedere il prezzo, cerca la qualità, perché senza conoscere la qualità non esiste un prezzo abbastanza basso da giustificare l'acquisto del prodotto.

Bordi Sam Hober - Realizzati in Thailandia con seta inglese

Bordi Sam Hober: realizzati in Thailandia con seta inglese

Ora, per attenersi all'esempio di cravatte , alta qualità cravatte può essere prodotto in qualsiasi parte del mondo. Ho visto cravatte meravigliose da tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti (dai un'occhiataAbbigliamento Panta), Inghilterra (cfr Draghi ), Italia ecc. – ma secondo me la cucitura a mano più ordinata su una cravatta che abbia mai visto proveniva dal Vietnam! Quindi, sottovalutare la qualità di quella cravatta a causa della sua origine, sarebbe ingiusto secondo me. La qualità è qualcosa che può essere trovata ovunque: alcune aree possono avere una densità di produttori di qualità maggiore rispetto ad altre, ma alla fine della giornata, posso compra a buon mercato prodotti realizzati negli Stati Uniti e prodotti di prim'ordine realizzati in Cina e, naturalmente, viceversa.

Essendo un prodotto non deperibile e resistente ai viaggi, il tessuto può essere acquistato da tutto il mondo. Ora, se ho una cravatta fatta negli Stati Uniti di medio artigianato con tessuto economico da telai cinesi, preferirei di gran lunga la cravatta che è stata realizzata in Thailandia (in condizioni umane) secondo i migliori standard del miglior inglese o Sete italiane intelaiate e tinte.

Mentre i tessuti provenienti dall'Europa sono stati tinti e profilati secondo rigidi standard ecologici, è possibile che tessuti di origine meno regolamentata siano stati prodotti a danno della salute dei dipendenti della fabbrica o dell'ambiente.

Modo non ortodosso di cucire una cravatta

Modo non ortodosso di cucire una cravatta

Per quanto riguarda il tessuto, è importante notare che i produttori americani devono affrontare un dilemma. Rimangono pochissimi produttori di telai americani di alta qualità, che sono stati sistematicamente costretti a ritirarsi a favore di luoghi di produzione meno costosi. Anche se si trova un fornitore adatto, gli ordini minimi sono spesso così alti che solo il più grande dei big può permettersi di acquistare da loro.

Nel complesso, per me, un tessuto di alta qualità da un telaio leader e la qualità della lavorazione è più importante del luogo in cui viene cucito insieme, soprattutto se l'impronta ecologica è la stessa.

Prezzo

Molte volte, i produttori americani giustificano i loro prezzi più alti perché il loro prodotto è stato realizzato negli Stati Uniti e in effetti costa di più produrre sul mercato interno, punto. Tuttavia, se il produttore americano utilizza tessuti economici, semplicemente non è più un prodotto premium.

Quando guardo i prodotti di fabbricazione americana, sono spesso sorpreso dal rapporto qualità-prezzo rispetto ai migliori prodotti disponibili sul mercato – non sto parlando degli articoli economici prodotti in serie dall'Asia che trovi spesso negli Stati Uniti. La lavorazione e la qualità spesso sembrano essere leggermente inferiori ai migliori produttori europei a un prezzo simile. Naturalmente, la fedeltà al marchio, il marketing, la storia di lunga data e il riconoscimento hanno un enorme impatto sul prezzo. Molti dei nuovi produttori focalizzati sul made in America sono relativamente nuovi sul mercato o sono revival di marchi storici e richiedono più risorse per funzionare. Ad ogni modo, se vuoi un buon prodotto, vale la pena guardare dietro il fac

Cravatta Panta Cashmere Made in New York

Panta Cashmere Legare Prodotto a New York

Ade per capire da dove viene davvero il coraggio del tuo prodotto e considerare i singoli elementi del prodotto e l'attività dietro di esso.

Investire nell'economia domestica

Come il nostro scenario alimentare di cui sopra, parte del vantaggio che otteniamo dallo shopping locale è la consapevolezza che i nostri soldi stanno tornando nell'economia a cui partecipiamo. Questo è assolutamente un vantaggio dell'acquisto di abbigliamento e accessori di produzione americana. Nonostante l'origine degli input, i produttori devono allestire officine, acquistare da altri rivenditori locali, pagare le tasse e assumere dipendenti, che sono tutti investimenti economici desiderabili, ammesso che non stiano prendendo le scorciatoie di cui sopra. In un contesto ideale, il denaro coinvolto nella gestione di un'attività del genere circolerebbe tra i consumatori, i fornitori americani e l'azienda stessa, producendo il massimo beneficio interno. Sfortunatamente, poche aziende americane possono operare in questo modo, ma il gesto simbolico di acquistare prodotti di produzione americana si traduce comunque in qualche vantaggio locale.

In sintesi, come ogni forma di marketing, Made in America non è così netto come sembra. Il modo in cui prendi le decisioni di acquisto è una questione di come classifichi l'importanza delle caratteristiche di un prodotto desiderato. Per me, la qualità (dopo l'assicurazione di condizioni umane di produzione) è la mia prima preoccupazione. Questa potrebbe essere o meno la tua prima preoccupazione. In entrambi i casi, ti invitiamo a scavare un po' più a fondo in qualsiasi affermazione che un'azienda potrebbe fare su cui potresti basare una decisione di acquisto: potresti essere sorpreso da ciò che trovi.

Un'ultima nota per i nostri lettori: è importante comprendere che non cerchiamo né di condannare né di sostenere uno stile di vita o una scelta di prodotto rispetto a un altro. Le nostre affermazioni non devono essere prese come assoluti, ma piuttosto come un editoriale sull'importanza di fare scelte che corrispondano alle proprie aspirazioni. Pertanto, non vediamo l'ora di leggere i tuoi commenti sull'argomento!