Moda maschile anni '50

Tendenze del vestito 1950

In passato abbiamo dedicato molti dei nostriillustrazione di modaarticoli ai gloriosi decenni della moda maschile degli anni '20 e '30. Occasionalmente, abbiamo anche presentato gli anni '60, ma non sembra che ci sia molta conversazione sugli stili di abito degli anni '50. Pertanto, vorremmo discutere i diversi semi ecappottiutilizzando immagini e illustrazioni dalla Germania, circa 1951.

SommarioEspandereCrollo
  1. La giacca
  2. I pantaloni
  3. Cappotti e Soprabiti
  4. Vestito formale

Rispetto agli anni '40, i cappotti degli anni '50 erano più sottili e un po' più corti.

La giacca

Il taglio delle giacche in Germania 1951

Il taglio delle giacche in Germania 1951

I cappotti su misura degli anni '50 non erano generalmente tagliati in modo stretto rispetto agli standard odierni, ma a differenza di molti abiti del decennio precedente, presentavano una notevole linea di cintura. Le spalle sono rimaste leggermente imbottite e larghe. Il colletto era più largo e piuttosto corto, quindi si poteva vedere di più il colletto della camicia sotto. La gola dei risvolti non era eccessivamente inclinata verso il basso ma piuttosto più moderata e il bottone di chiusura si trovava appena sotto la vita naturale.

Abito monopetto perfettamente aderente del 1950

Abito monopetto perfettamente aderente degli anni '50

I cappotti monopetto erano per lo più tagliati con 2 o 3 pulsanti – a seconda di chi lo indossa, i quarti anteriori ora sono stati tagliati più aperti e rotondi di quanto non fossero in precedenza. Mentregileterano considerati l'abbigliamento adeguato per gli abiti da lavoro, gli abiti doppiopetto non erano più indossati con un gilet.

Doppio pettogiaccheerano chiaramente in inferiorità numerica anche se non estinti. Per coloro che li indossavano, sarebbero caratterizzati da ampie tasche con patta e un punto di abbottonatura basso, esponendo moltocamiciadavanti.

Abito doppiopetto nei primi anni

Abito doppiopetto nei primi anni '50

I revers a punta non erano eccessivamente a punta e sottolineavano l'ampiezza delle spalle.

I cappotti sportivi presentavano tasche applicate e venivano regolarmente realizzati Tweed Cheviot .

I pantaloni

A differenza della silhouette della giacca, i pantaloni degli anni '50 sono rimasti per lo più invariati. Erano tagliati più ampi intorno al busto e presentavano una o due pieghe sul davanti. In Germania, hanno spesso adattato queste pieghe rivolte verso l'esterno, mentre gli inglesi le hanno adattate spesso rivolte verso l'interno. Un normale polsino dei pantaloni misurava circa 9,5 pollici (24 cm) ed era molto più largo di quello che si vede sulla maggior parte degli abiti oggi. I polsini erano spesso larghi fino a 2,5 pollici (6 cm) e tagliati così corti che toccavano appena scarpa e creare solo una leggera interruzione. Oggi, la maggior parte degli uomini negli Stati Uniti indossa i pantaloni con risvolto molto più a lungo, lasciando una grande e sciatta rottura sul davanti. Mentre i pantaloni di grado sono tagliati dritti lungo i polsini, i pantaloni su misura spesso presentano una leggera inclinazione, che migliora l'aspetto senza aggiungere un'enorme rottura. Come puoi immaginare, la creazione di un polsino obliquo richiede molto più lavoro e quindi è un indicatore particolare del pantalone su misura.

Stili di cappotti nel 1951

Stili di cappotti nel 1951

Cappotti e Soprabiti

Il paletta è stato tagliato con solo un accenno di vita ed è stato offerto come versione doppio petto oltre a un taglio monopetto.

Più casualcappottovariazioni come l'Ulster erano state precedentemente adattate con tessuti più leggeri per il clima più caldo, sebbene per gli standard attuali, tutti questitessutierano piuttosto pesanti.

Tutti loro sono stati adattati con abbastanza tessuto nella parte posteriore per un maggiore comfort.

Giacca da sera 2x1 a doppio petto in bianco

Giacca da sera 2×1 a doppio petto in bianco

Vestito formale

Nel corso dei decenni, l'abbigliamento formale è cambiato di meno.

Cappotto mattutino

Cappotto mattutino

Tuttavia, negli anni '50, gli smoking bianchi o avorio erano più popolari di quanto lo siano oggi, soprattutto per le calde serate estive. Naturalmente, l'uomo medio della strada non ne possederebbe mai uno, ma uno stendibiancheria avrebbe sicuramente almeno una giacca bianca o biancastra e alcuni li indosserebbe persino in tortora o colori pastello.

Lo smoking in questa illustrazione ha solo 2 bottoni distanziati orizzontalmente, che gli conferiscono un aspetto unico. Personalmente, probabilmente non opterei per questo tipo di chiusura con bottoni, ma se vuoi qualcosa di speciale, ecco qua.

Il cappotto mattutino è stato anche indossato con un pantalone di colore più chiaro e alcuni sono persino arrivati ​​​​a investire in un tre pezzi abbinato abito da mattina .

Cosa ne pensi della moda degli anni '50? Li trovi indossabili come alcuni che abbiamo evidenziato negli anni '20 e '30?