Leslie Saalburg – Straordinaria illustratrice di moda

leslie saalburg illustratrice di moda

Alla Gentleman's Gazette, ci sforziamo di fornire regolarmente straordinariillustrazioni di modadi un'epoca passata. Questi capolavori, a pieno titolo, sono stati spesso pubblicati su riviste come Esquire, Apparel Arts o German diario maschile . Negli Stati Uniti, agli artisti piace Laurence Fellow , Robert Goodman e Leslie Saalburg erano sicuramente tra i migliori illustratori di moda. Mentre così tanti ammirano queste vecchie illustrazioni, non si sa quasi nulla degli artisti stessi. Oggi vogliamo presentare Leslie Saalburg, le sue tecniche di illustrazione di moda, i punti di vista e il suo stile di vita.

SommarioEspandereCrollo
  1. Leslie Saalburg L'uomo
  2. Eleganza e stile – Il mondo di Leslie Saalburg
  3. Saalburg e automobili
  4. Leslie Saalburg - L'illustratrice di moda
  5. Come prende vita un'illustrazione di moda

Leslie Saalburg L'uomo

Leslie Saalburg 1936

Leslie Saalburg 1936

Il famoso George Frazier una volta disse di Leslie Saalburg, in un accurato riassunto della sua eredità, che Egli è stato sia un'influenza che un esempio della migliore pratica dell'arte di indossare abiti da uomo.

Leslie Saalburg nasce a Londra nel 1897 da genitori americani. Suo padre era un fumettista politico per un giornale di San Francisco, nonché per The Chicago Examiner e The New York World.

In quanto tale, non sorprende che Leslie Saalburg stesse già disegnando schizzi a matita e cartoni animati di uomini eleganti in abiti da sera e cappelli a cilindro all'età di cinque anni. Durante la sua carriera, gli editori di moda lo hanno assunto per i suoi disegni e dipinti autentici ed esatti del mondo meraviglioso . Probabilmente ebbe così tanto successo in questa forma d'arte, tra le altre ragioni, per il fatto che seguiva lo stile ardentemente come lo ritraeva.

Leslie Saalburg ha creduto per tutta la vita che la società non stesse davvero costituendo progresso. Alla maniera di Elbert Hubbard, William Morris o Ralph Adams Cram, era convinto che i gloriosi anni Venti e Trenta avessero più da offrire in termini di lavorazione, design, stile, codici di abbigliamento , e saper vivere . Inoltre, nella sua mente, l'eleganza stava svanendo nonostante la sua qualità vitale nel mondo della moda.

Eleganza e stile – Il mondo di Leslie Saalburg

Leslie Saalburg Fashion Illustrator Foto di Henry Austin Clark Jr.

Leslie Saalburg Fashion Illustrator Foto di Henry Austin Clark Jr.

Saalburg era ben consapevole che la persona media negli anni '60 era più ricca che mai, ma non era nemmeno in grado di permettersi la servitù che aveva reso possibile una 'vita graziosa'.

Saalburg ha sottolineato che l'eleganza era qualcosa che solo pochi sarebbero stati in grado di raggiungere, e Royal Ascot è rimasto uno se i suoi pochi bastioni di eleganza rimasti. Ancora oggi, ogni uomo nel Royal Enclosure - l'area in cui siede la regina - deve indossare sempre un cappotto da mattina e un cappello a cilindro.

Mentre gli americani all'epoca di solito preferivano un look nuovo e nitido, agli inglesi, compresi i reali, non poteva importare di meno della novità. Avevano il lorocamiciacolletti e polsini si sono scambiati - a volte un po' troppo tardi, indossavano toppe sui cappotti e avevano scarpe che erano state riparate un paio di volte di troppo. Saalburg è sempre stato un forte sostenitore del punto di vista inglese – lo chiamava il aspetto facile.

In un articolo che Saalburg scrisse una volta, osservò: Gli inglesi fanno dell'arte di vestirsi bene per ogni occasione. Per un inglese, vestirsi bene implica moderazione. Il risultato è l'eleganza... Gli americani tendono ad associare l'eleganza inglese solo alla formalità. Questo è un errore. Un hackinggiaccaha la stessa eleganza di un cappotto da mattina. L'aspetto country dell'inglese ha la stessa distinzione del suo aspetto cittadino. La cosa giusta, indossata con la facile certezza che sia giusta, è ciò che rende l'eleganza… Ho notato che ciò che gli americani considerano un fit non è quello che cerca il sarto inglese.

Leslie Saalburg automobili

Leslie Saalburg automobili

La sartoria inglese non è un fit, ma un effetto… La proporzione è l'obiettivo del sarto inglese; la proporzione è probabilmente l'ingrediente principale nell'eleganza del vestito dell'inglese... Un inglese non butta via i vestiti. Li indossa finché non è rimasto quasi nulla dell'indumento originale. Questo non è per economia, per quanto possa sembrare così a un americano, ma perché all'inglese piacciono i vestiti che compra.

Conoscendo la prospettiva e il temperamento di Saalburg, possiamo apprezzare meglio le sue illustrazioni. Naturalmente è attratto dal teatro, dall'ippodromo, dai ristoranti, dai raduni automobilistici, e dai commercianti che vestono i suoi modelli: il sarto, il sellaio, il carrozziere, insomma chiunque produca le cose con coscienza, per qualità più che per quantità.

Saalburg e automobili

Saalberg ha disegnato e dipinto centinaia di automobili. Durante la sua carriera, Saalburg li ha illustrati sia in pubblicità che per piacere. Tuttavia, ha sempre pensato che le persone non guidassero la propria auto per piacere: le auto oggi sono fatte per portarti alla stazione. Non c'è piacere sulla strada, né qui né in Europa. Le auto di oggi sono noiose, troppo bulbose e falsamente aerodinamiche. Le vecchie auto avevano carattere; erano eleganti perché erano un riporto degli allenatori. I loro sedili erano più comodi, anche se le molle più rigide rendevano la corsa un po' meno.

È interessante notare che Saalburg non aveva la più pallida idea delle auto: mi piace il loro aspetto e la piacevole nostalgia indotta dall'esame delle auto più vecchie. Sono rimasto sfavorevolmente colpito quando ho appreso che la Citroen aveva licenziato settecentocinquanta falegnami esperti anni fa per passare dalla carrozzeria a mano alla produzione in catena di montaggio. Questi uomini erano carrozzieri.

Leslie Saalburg - L'illustratrice di moda

Leslie Saalburg illustrazione di moda prima bozza

Leslie Saalburg illustrazione di moda prima bozza

Leslie Saalburg ha fornito illustrazioni per Esquire, Apparel Arts, Town and Country, Vogue, Vanity Fair, Holiday, Collier's e altri periodici, in alcuni casi fino a due decenni.

Il segno distintivo del lavoro di Saalburg è sempre stata la sua attenzione ai dettagli. Tutto è fatto meticolosamente, in modo davvero elegante.

L'educazione artistica di Saalburg è stata notevolmente breve e consisteva solo in tre mesi al Lega Studenti d'Arte a New York nel 1914. Saalburg afferma di aver appreso il suo mestiere semplicemente disegnando e dipingendo continuamente, a partire dalla tenera età di cinque anni.

La sua carriera commerciale è iniziata con disegni di cappotti da donna appesi su moduli per un produttore di abiti a dieci centesimi ciascuno. Successivamente, è stato assunto da Ward e Gow, dove ha progettato pubblicità della metropolitana perché le opere d'arte erano fornite gratuitamente a qualsiasi inserzionista che avrebbe acquistato spazio, in quel momento.

Leslie Saalburg matita cartone animato seconda bozza.

Leslie Saalburg matita cartone animato seconda bozza.

All'età di vent'anni, Saalburg è diventato un illustratore di moda freelance per moda femminile e ha realizzato diverse copertine per Vogue. Da quel momento, non gli è mai mancato il lavoro. Sebbene l'Europa non lo abbia mai attratto in termini di arte, non aveva altro che la massima ammirazione per essa Vecchio mondo tradizioni. Dopo che Saalburg visitò l'Europa nel 1922, lasciò la sua casa a New York quasi ogni anno per trascorrere un po' di tempo in Europa: era particolarmente attratto da Parigi e dall'Inghilterra.

Come prende vita un'illustrazione di moda

Per comprendere al meglio il modo in cui Saalburg ha creato un'illustrazione, una descrizione del suo lavoro con il sellaio Champion & Wilton, Ltd., fornisce un eccellente esempio. Questo sellaio da tempo defunto è stato originariamente fondato nel 1780 e aveva i suoi locali in Oxford Street, proprio di fronte al grande magazzino di lusso Selfridges , nel West End di Londra. Il progetto di sketch ha consumato un'intera giornata!

In genere, Saalburg decideva la disposizione dell'illustrazione con l'ausilio di un mirino (un cartone forato con un piccolo rettangolo). Successivamente, avrebbe disegnato l'intera scena con molta attenzione in linea severa. Una volta completato il layout, creava con cura disegni individuali dettagliati inclusi gli infissi, i mobili, le stoviglie, i vestiti, ecc. Tutti questi schizzi preliminari vengono eseguiti a matita su carta di grandi dimensioni.

Leslie Saalburg Illustrazione di moda a colori per Esquire 1962

Leslie Saalburg Illustrazione di moda a colori per Esquire 1962

Di ritorno nel suo studio, Saalburg avrebbe disegnato l'illustrazione a matita nella dimensione richiesta. Il suo layout è stato sempre tracciato con cura su una sovrapposizione di carta da lucido, la carta da lucido ricoperta sul retro con morbidi tratti di matita e il tutto trasferito sul foglio di illustrazione finale con una matita dura. Una volta terminato, Saalburg ridisegnava l'immagine a matita sulle linee debolmente tracciate della matita e poi la ridisegnava ancora una volta in linea pura con il nero Inchiostro indiano .

Come puoi immaginare, Saalburg ha pianificato tutto con molta attenzione. Preparava un layout prospettico per ogni oggetto, edificio, auto, persona, comprese le linee dell'orizzonte, i punti di vista e i punti di fuga. Sorprendentemente, Saalburg ha spesso affermato che il disegno può essere più accurato della fotografia poiché gli obiettivi spesso distorcono la prospettiva. Di conseguenza, avrebbe sempre ricontrollato l'oggetto reale in seguito se gli fosse stata fornita solo una foto.

Praticamente tutte le illustrazioni di Saalburg sono state realizzate allo stesso modo!

Nel complesso, Saalburg era un artista superbo che non solo sapeva disegnare bene, ma era anche un esperto in materia, il che ha realizzato illustrazioni molto autentiche e fedeli all'ultimo dettaglio. Ora che sai quanto tempo e quanti sforzi sono stati effettivamente impiegati nelle illustrazioni di Saalburgs, si spera che li apprezzi ancora di più!