La guida definitiva alle scarpe da mocassino per uomo

Guida ai mocassini 1920x1080 1

I mocassini sono senza dubbio una delle scarpe di punta che un uomo può avere nel suo guardaroba. Ma cos'è esattamente un mocassino? E quali sono le differenze tra gli stili dei mocassini? In questa guida imparerai tutto sui mocassini, sulla loro storia e su come indossarliscarpa.

SommarioEspandereCrollo
  1. Video Guida ai mocassini
  2. Caratteristiche di un mocassino
  3. Cosa sono le scarpe da mocassino?
  4. Storia del fannullone
  5. Il Penny Mocassino
  6. Il mocassino con nappine
  7. Il mocassino Gucci (morso di cavallo).
  8. Il mocassino belga
  9. Stili di mocassini rari e belli
  10. Costruzione di mocassini
  11. Come acconciare i mocassini
  12. Quali mocassini dovresti comprare?

Video Guida ai mocassini

Guarda alcuni mocassini in azione con il nostro video di accompagnamento tutto sui mocassini. Qui, Raphael discute i pro ei contro dei mocassini, così come alcuni dei suoi pensieri sullo stile dei mocassini.

Caratteristiche di un mocassino

Come stai per scoprire, cosa costituisce (e non) un mocassino dipende dai dettagli precisi. Per prima cosa, analizziamo e discutiamo le caratteristiche chiave di un mocassino.

Cosa sono le scarpe da mocassino?

1 Le brogue pigre di George Cleverley non sono mocassini

non allacciare

In definitiva, un mocassino non ha lacci; in altre parole, è una scarpa slip-on.

Due Mocassino Minnetonka giallo in pelle di daino

Caviglie aperte

Un mocassino è una scarpa bassa, il che significa che la caviglia è esposta e la scarpa non si avvolge comodamente attorno ad essa.

3 Mocassini Penny in pelle di vitello marrone

Tacchi piccoli

I mocassini in genere presentano tacchi con un profilo relativamente basso.

4 Mocassini Winsor Wildsmith dentro

Decorazione

I mocassini di solito presentano alcune decorazioni sulla tomaia, come una sella, una nappa o un morso di cavallo.

Dalla descrizione di cui sopra, si possono vedere le somiglianze tra un mocassino e un mocassino. Tuttavia, ci sono alcune differenze chiave. Per esplorarli al meglio, dobbiamo capire come sono nati i mocassini.

Il British Household Cavalry Mounted Regiment, raffigurato nel 2019 con i suoi formidabili stivali alti in pelle nera

Non un mocassino

È facile confondere altri modelli di scarpe senza lacci con i mocassini. Come suggerisce il nome, puoi infilare la scarpa proprio come un mocassino, ma manca la cucitura a mocassino sulla tomaia e sembra più un normale Oxford o brogue . Slip-on come lo stile pigro qui raffigurato, sono preferiti per il loro aspetto elegante e la facilità di indossare.

Storia del fannullone

A differenza della maggior parte delle altre scarpe, il mocassino ha più storie di origine possibili. Una di queste storie è che il mocassino proveniva direttamente dal mocassino. Qual è la differenza, ti sento chiedere? Diamo un'occhiata:

Re Giorgio VI d

Le scarpe in stile mocassino includono questi mocassini da guida gialli.

Nils Gregoriusson Tveranger costruisce il mocassino

Un tipico mocassino in pelle di vitello

Mocassino o mocassino?

Caratteristiche del mocassino
La maggior parte dei mocassini ha una suola separata e morbida, solitamente formata da un pezzo di materiale che risale ai lati del piede prima di essere cucita insieme a un grembiule
Poiché i mocassini di solito non hanno suole dure, non troverai un tacco definito come fai con i mocassini
I mocassini sono in genere meno raffinati di un mocassino, conservando molto del fascino robusto delle loro origini semplici

Allora perché è importante conoscere la differenza tra un mocassino e un mocassino? Ebbene, gli storici dell'abbigliamento maschile e dell'abbigliamento sono in gran parte dell'opinione che ci siano due possibili storie di origine: i mocassini o provenivano da un Commissione reale inglese per una nuova forma di scarpa da casa, oppure discendevano dal tradizionale mocassino.

Poiché entrambe queste cose sono accadute nello stesso periodo, è relativamente difficile individuare l'origine definitiva del mocassino rispetto ad altri tipi di scarpe e stivali , rendendo l'evoluzione del mocassino piuttosto interessante. A fini di chiarezza, questo articolo suddivide la storia del mocassino in base a questi due eventi principali pur mantenendo una linea temporale approssimativa.

Il mocassino del fabbro

Mocassino con perline dei nativi americani

Mocassino Wildsmith in marrone con costruzione a mocassino e sella tipica (Image credit: Wildsmith Shoes)

nel 1847, Matthew e Rebecca Wildsmith fondarono un'attività di produzione di calzature a Londra con il nome di Wildsmith Shoes. Il cardine della loro attività era la produzione e successivamente la riparazione di stivali per la cavalleria domestica, la cui unità a cavallo, il reggimento a cavallo della cavalleria domestica, faceva parte delle guardie del corpo ufficiali del monarca.

L

Il British Household Cavalry Mounted Regiment, raffigurato nel 2019 con i suoi formidabili stivali alti in pelle nera. (Credito immagine: Wikimedia Commons )

Mocassini Penny Aurland con penny sulle selle

Una Commissione Reale

Nel 1926, il nipote di Matthew e Rebecca, Raymond Lewis Wildsmith, fu incaricato da Re Giorgio VI , per realizzare una scarpa da casa di campagna che avrebbe potuto indossare principalmente al chiuso durante le riprese tubo flessibile . Raymond ha ideato un design a tacco basso che non includeva lacci e che poteva essere comodamente infilato e tolto.

La costruzione della nuova scarpa da casa di King Geroge aveva molto in comune con il mocassino, anche se non è noto se Raymond avesse familiarità con lo stile dei mocassini o se abbia ideato il design sulla base delle istruzioni molto specifiche che ha ricevuto.

Questo modello è apparso presto nella sua collezione di prêt-à-porter come il 582 (in seguito il Modello 98). Oggi, lo stile è conosciuto semplicemente come Wildsmith Loafer. Sebbene fossero progettati per l'abbigliamento da interni in modo casual, molto presto guadagnarono popolarità e iniziarono ad essere indossati come una scelta casual per l'abbigliamento all'aperto.

Il mocassino Aurland

Mocassini Bass Weejun con un centesimo in sella

Fusione di stili

All'inizio del XX secolo, il calzolaio norvegese Nils Gregoriusson Tveranger (1874-1953) introdusse un mocassino nella città di Aurland, in Norvegia.

Nils aveva viaggiato in Nord America all'età di tredici anni per imparare l'arte della calzatura e vi aveva trascorso circa sette anni. Nel 1930 introdusse un nuovo design con i tacchi che divenne noto come il mocassino Aurland. Questo design è stato influenzato da due fonti: i mocassini indossati dalla tribù irochese del Nord America e le tradizionali scarpe simili a mocassini indossate dai pescatori nella sua città natale di Aurland.

Pubblicità di Spalding Shoe Co con mocassini da donna

Mocassini dei nativi americani finemente decorati. (Credito immagine: Inestimabile )

Pubblicità di Bass Weejun con mocassini da penny

Scarpe slip on tradizionali di Aurland. (Credito immagine: Wikipedia )

Ha iniziato lentamente a commercializzare il suo design nel resto d'Europa, dove è diventato estremamente popolare. A quel tempo, iniziarono molti americani in viaggio in Europa, dove si sono imbattuti in queste scarpe, se ne sono innamorati e ne hanno portato un paio a casa. Sono venuti a conoscenza dell'editore diScudierorivista e la pubblicazione iniziò a promuoverli.

Duca di Windsor in completo con papillon, cappello e Penny Loafers bicolore

Un paio di moderni mocassini Aurland. Il design è rimasto sostanzialmente invariato. (Credito immagine: Lontano )

Intorno al 1933, la famiglia Spaulding del New Hampshire intuì un'opportunità di business e iniziò a realizzare scarpe basate sul mocassino Aurland. Chiamarono il loro prodotto Mocassino, che a quel punto era un nome generico per le scarpe senza lacci in America.

Intorno al 1940, l'industriale e segretario al Tesoro degli Stati Uniti Arthur Gardner acquistò un paio di scarpe Aurland. Più tardi, non potendo ottenerli negli Stati Uniti, fece una richiesta insolita all'ambasciatore norvegese, fornendogli uno schizzo del pantofole . Apparentemente, Gardner non sapeva dove fossero fabbricate le scarpe, ma l'ambasciatore ha riconosciuto che si riferiva alle scarpe Aurland. Il sindaco locale organizzò la produzione e tre mesi dopo quattro paia di mocassini furono spediti a Washington, DC.

Il Penny Mocassino

Mocassini Glenn Plaid con nappine nei toni del marrone

Qui, un penny è stato messo nella sezione ritagliata della sella del mocassino Bass Weejun.

Nel 1936 (alcune fonti riportano la data come 1934), il G.H. Basso l'azienda di scarpe ha introdotto la sua versione del mocassino e l'azienda è nota per questo fino ad oggi. Il loro design includeva una caratteristica striscia di pelle (la sella) della scarpa con un ritaglio a forma di diamante.

Bass ha dato ai suoi mocassini il nome Weejuns, per suonare come i norvegesi, un cenno alle radici norvegesi della scarpa e per differenziarli dai mocassini Spalding.

Mocassini con nappine Suded in una tonalità verde oliva scuro

Pubblicità di Spalding Shoe Co con mocassini da donna. (Credito immagine: Pinterest )

Mocassini con nappine in pelle Cordovan

Bass desiderava che i suoi mocassini fossero visti sia come scarpe da uomo che da donna. (Credito immagine: Stile edera )

Weejuns divenne immensamente popolare in America, specialmente tra i Scuola primaria privata studenti negli anni '50, che hanno coniato il termine penny loafer. La leggenda narra che, desiderando fare una dichiarazione di moda, abbiano iniziato a inserire un penny nel ritaglio a forma di diamante dei loro Weejun. Una teoria alternativa è che, negli anni '30, due centesimi fossero sufficienti per fare una telefonata di emergenza.

Scarpe Ghillie brogue marroni di John Lobb con lacci con nappine

Edoardo VIII

Icona di stile di lunga data, il Duca di Windsor era un grande fan dei penny loafer e spesso indossava un Penny Loafer bicolore marrone e bianco con i suoi abiti.

Qualunque sia la sua origine, il nome penny loafer è rimasto e il G.H. Il mocassino Bass Penny ha raggiunto lo status di un classico ed è un punto fermo di Prep and Stile edera . Intanto, nel 1937, il marchio americano Nettleton ha registrato il termine mocassino per scarpe da donna, uomo e ragazzo in pelle, gomma, tessuto e varie combinazioni di tali materiali.

Il mocassino con nappine

Non è chiaro quali siano le radici dei mocassini con nappine. Alcune fonti affermano che i mocassini con nappe erano popolari con il Ivy League ambientato negli anni '20, anche se la nostra ricerca non è stata in grado di corroborare questo.

Mocassini Alden Shell Cordovan con nappe

Mocassini Glenn Plaid con nappine in scala

Raphael tiene in mano un paio di mocassini Gucci 1953 in pelle Horsebit neri

Mocassini con nappine in camoscio verde a squame

Mocassini Gucci negli anni

Mocassini Cordovan che necessitano di una scala pulita

Presidente degli Stati Uniti Harry Truman indossava scarpe derby con nappe, ma non aveva mocassini con nappine. Piuttosto, le prove suggeriscono che dopo la fine della seconda guerra mondiale, l'attore cinematografico americano poco ricordato ma piuttosto disinvolto Paolo Luca comprato un paio di oxford con piccole nappe all'estremità dei lacci durante un viaggio all'estero.

Al suo ritorno in America, portò le scarpe ai calzolai di New York, Farkas & Kovacs, e chiese loro di fare qualcosa di simile. Non completamente soddisfatto, Lukas li ha poi portati a Lefcourt di New York e Morris Bookmakers di Beverly Hills. Ironia della sorte, entrambe queste aziende passerebbero la richiesta al Alden Compagnia di scarpe.

I primi mocassini Gucci

Possibili origini?

Anche se non confermata, la scarpa Ghillie potrebbe essere stata il tipo di calzatura che ha ispirato il mocassino con nappine, poiché puoi vedere la somiglianza in dove e come si trovano le estremità con nappine dei lacci.

L'allora presidente di Alden, Arthur Tarlow Sr., ha inventato un modello slip-on mantenendo il pizzo e la nappa in pelle come decorazione. Alden, rendendosi conto del potenziale della scarpa, continuò a sperimentare il design per un altro anno, lanciandolo finalmente nel 1950 attraverso i negozi Lefcourt e Morris.

Douglas Fairbanks, Jr., con indosso mocassini Gucci

Il mocassino con nappine Madison di Alden è mostrato qui in pelle cordovan Color 8. (Credito immagine: Alden )

Il mocassino con nappine, come venne chiamato, ebbe successo, trovando il favore del sofisticato set di New York e Los Angeles. Nel 1957, Fratelli Brooks si avvicinò ad Alden per creare una linea di mocassini con nappine apposta per loro. Il design risultante è stato un mocassino con nappine con una cucitura decorativa nella parte posteriore della scarpa che, fino ad oggi, rimane un'esclusiva Brooks Brothers.

Il mocassino Gucci (morso di cavallo).

Mentre il mocassino è cresciuto di statura in America, con il mocassino con nappine indossato abiti negli anni '60 non era proprio la stessa storia in Europa. In Italia , questo stile di scarpa era più diffuso, ma tutti gli altri europei consideravano il mocassino una scarpa casual che non aveva posto in città.

I mocassini Gucci hanno avuto design diversi nel corso degli anni

Mocassini Gucci

Le cose cambiarono nel 1968 quando lo stilista italiano Gucci ha introdotto un mocassino con un cinturino in ottone dorato a forma di filetto di cavallo sul davanti, in linea con l'eredità della produzione di selle dell'azienda.

Gucci aprì il suo ufficio di New York nel 1953 e notò la popolarità del mocassino. Ha perfezionato le linee, ha aggiunto la punta e le ha realizzate in nero (i mocassini erano solitamente dentro Marrone in armonia con il loro status di scarpa casual).

Il risultato è stata una scarpa con quel tanto che basta formalità per rendere accettabile essere indossato con abiti. Questi hanno continuato a essere chiamati i Mocassino Gucci e ha contribuito a stabilire il mocassino in Europa e in tutto il mondo. Gianni Agnelli e John F. Kennedy erano solo alcuni dei grandi sostenitori che hanno contribuito a rendere popolare lo stile. Poiché ora altri marchi sono arrivati ​​​​a produrre modelli con hardware simile, è nato il termine generale mocassino con morsetto.

Mocassino belga con fiocco dell

Mocassini Gucci negli anni '70

I mocassini belgi Baudoin e Lange stanno riscuotendo successo

I primi mocassini Gucci

Un

Douglas Fairbanks, Jr., con indosso mocassini Gucci

Nel 1969, Gucci ha venduto 84.000 paia di mocassini solo nei suoi negozi statunitensi. In linea con il continuo viaggio del fannullone, ha attraversato lo stagno verso l'America, dove è stato adottato dagli uomini d'affari degli anni '70 e quasi è diventato un'uniforme a Wall Street.

I mocassini Gucci valgono oltre $ 600?

Scoprire!

Fino a quando Gucci non ha disegnato questo mocassino, era un marchio noto solo agli addetti ai lavori che apprezzavano le selle e la qualità bagaglio . Il mocassino da uomo noto come Modello 175 è stato progettato a metà degli anni '50. Inizialmente, è stato venduto per circa $ 14. Successivamente, Gucci sviluppò il Loafer Model 360 da donna e il modello 350, molto simile, offerto in sette colori insoliti.

Mocassini Crockett e Jones Kiltie in vitello marrone medio

I mocassini Gucci hanno avuto design diversi nel corso degli anni. (Credito immagine: Pinterest )

Di conseguenza, il giornalista e critico di moda Hebe Dorsey ha dedicato un intero articolo alla scarpa, che è stato pubblicato sull'International Herald Tribune e ha reso la scarpa un successo immediato. Dal 1985 il Gucci Loafer fa parte della mostra permanente del Metropolitan Museum of Art di New York.

Il mocassino belga

Un altro stile popolare di mocassino è il mocassino belga, inventato negli anni '50 da Henri Bendel, il cui negozio di famiglia portò negli Stati Uniti anche le scarpe Chanel, Dior e Balenciaga. Le sue caratteristiche sono:

  • Un piccolo fiocco decorativo facilmente riconoscibile
  • Costruzione morbida; la scarpa è spesso sfoderata
  • Un grembiule di un pezzo che si trova sopra la tomaia
Mocassini a farfalla Edward Green in pelle di vitello nera

Un esempio di mocassino belga moderno con il caratteristico fiocco. (Credito immagine: Scarpe belghe )

Dopo che la famiglia Bendel ha venduto il proprio negozio nel 1954, Bendel ha acquistato due fabbriche di scarpe di 300 anni in Belgio nel 1956 e ha iniziato a produrre mocassini da uomo e da donna. La scarpa divenne un successo immediato e il fiocco era facilmente riconoscibile. In quanto tale, ha salvato da solo l'industria calzaturiera belga, che gli è valsa il titolo di Cavaliere dell'Ordine di Leopoldo I nel 1964. Solo sei anni dopo, è stato nominato Cavaliere dell'Ordine di Leopoldo II.

Mocassini a farfalla su misura Francis Waplinger in pelle di vitello marrone

Appello moderno

Sebbene il creatore, Henri Bendel, sia morto nel 1997, questo stile di mocassini sta vivendo una crescente popolarità negli ultimi anni. Se ti piacciono le scarpe stravaganti, le scarpe belghe come la coppia di Baudoin e Lange nella foto qui potrebbe essere la soluzione giusta per te.

Stili di mocassini rari e belli

Come si suol dire, la creatività non conosce limiti e, al di fuori del mondo degli stili di mocassini standard che hai visto finora, ci sono alcune versioni completamente interessanti e uniche del design di una scarpa da mocassino.

Mocassini Kiltie

Chi ha visto questo tradizionale capo di abbigliamento scozzese, il kilt, capirà immediatamente da dove viene il nome di questo modello di mocassino. Con un gonnellino decorativo o una frangia di pelle attaccata alla tomaia del mocassino, si ottiene uno stile unico.

Mocassini a sella George Cleverley Owen in suede tabacco

Un'illustrazione d'epoca di giocatori di golf che indossano scarpe Kiltie. (Credito immagine: Riassunto del golf )

Mocassini a sella Edward Green realizzati per Ralph Lauren in pelle scamosciata color cuoio Charles F Stead

Mocassini Crockett e Jones Kiltie in vitello marrone medio. (Credito immagine: Ben Argento )

Certamente, questo stile è molto meno diffuso al giorno d'oggi, ma ha il suo seguito nei settori del su misura e dell'artigianato. Per molti, il mocassino Kiltie probabilmente attirerà connotazioni sportive, poiché questo stile è strettamente legato al Kiltie Oxford , favorito dagli sportivi tradizionali che preferivano lo stile per gli incontri di golf.

Mocassini a farfalla

Stile di calzatura particolarmente interessante, il mocassino Butterfly prende il nome dalla forma simmetrica dei due pezzi di pelle sovrapposti che ricordano le ali di una farfalla.

Raphael smonta un mocassino John Lobb per vedere come è fatto

Mocassini a farfalla in pelle di vitello nera Edward Green (Image credit: Forno )

I calzini invisibili sono un must per indossare i mocassini con disinvoltura

Mocassini a farfalla su misura Francis Waplinger in pelle di vitello marrone. (Credito immagine: Francesco Waplinger )

È abbastanza tradizionale vedere una qualche forma di broguing su un paio di mocassini Butterfly, forse come un modo per simboleggiare ulteriormente il legame con la farfalla con i suoi motivi tipicamente organici sulle ali. Anche senza broguing, il mocassino Butterfly rimane uno degli stili più casual. L'audacia del design riduce la formalità di queste scarpe, indipendentemente dal colore o dalla scelta della pelle.

Mocassini da sella

Simile a un mocassino Penny, il mocassino Saddle presenta anche una striscia di pelle che attraversa la tomaia e la linguetta della scarpa, ma invece di fermarsi al grembiule simile a un mocassino, questa sella di pelle continua fino alla vita e alla suola del mocassino.

Sconsigliato: Raphael indossa un abito a tre pezzi con un paio di mocassini Gucci

Questo paio di mocassini a sella George Cleverley Owen in pelle scamosciata color tabacco sono una versione particolarmente interessante del mocassino a sella (Image credit: George Cleverley )

A seconda di come sono stilizzati un paio di mocassini a sella, potrebbero esistere in entrambe le estremità della formalità mocassino. Ad esempio, un semplice paio di mocassini a sella in pelle di vitello nero senza dettagli aggiuntivi può essere molto elegante e quindi abbastanza formale. D'altra parte, un paio di mocassini saffle in pelle scamosciata leggera con broguing o un grembiule cucito sulla tomaia sarebbero uno stile abbastanza casual.

Consigliato: Raphael indossa una strana combinazione di giacche con mocassini Gucci

Selle alla moda

Durante un viaggio nei produttori di pelle del Regno Unito, Carlo. F. Stesso , abbiamo avuto la fortuna di vedere il loro archivio di pezzi inviati loro dai marchi che mostrano come la loro pelle è stata trasformata in splendidi capi di abbigliamento e accessori. Questo particolare mocassino a sella è un paio realizzato daEdoardo Verdeper il Ralph Lauren etichetta nel 1995.

Costruzione di mocassini

Raphael indossa un outfit semi casual con mocassini con nappine in pelle scamosciata verdi

Raphael scopre cosa si nasconde esattamente in un paio di mocassini John Lobb.

Poiché i mocassini sono scarpe casual, la maggior parte di loro sono cuciti Blake o Blake, anche se occasionalmente potresti trovare mocassini con guardolo Goodyear. Anche se questi sono un po' più pesanti, offrono uno strato aggiuntivo di sughero, che rende un po' più comodo camminarci dentro.

Vuoi saperne di più sulla costruzione delle scarpe?

Scopri di più

Per casual uso estivo , un mocassino sfoderato e cucito alla Blake potrebbe essere la scelta migliore se non hai intenzione di camminarci molto. Se invece stai cercando un mocassino più robusto e multi-stagione, una versione con guardolo Goodyear con fodera in pelle è probabilmente la scelta migliore.

Come acconciare i mocassini

I mocassini sono una calzatura a cavallo tra i due mondi casual e a stile più formale , rendendolo un pezzo unico sotto questo aspetto. Non importa quello che leggi, un mocassino non è mai una scarpa veramente formale a causa della sua eredità casual.

Raphael indossa un outfit rilassato con un paio di mocassini eleganti in pelle scamosciata verdi

Suggerimenti per i mocassini

Anche se il look senza calzini non è per tutti, vorrai comunque uno strato tra la tua pelle e le tue scarpe! La pelle calda e sudata non è comoda, i tuoi mocassini non dureranno a lungo e potresti persino avere delle vesciche. Scegli un paio di calzini invisibili nascosti sotto i lati dei tuoi mocassini.

Come abbinare i mocassini Gucci

I mocassini Gucci sono spesso abbinati a tutti i tipi di outfit. Ovviamente, l'utilizzo di una pelle di vitello box lucida nera con fodera in pelle e la rifinitura della forma renderanno il mocassino più formale di un mocassino estivo Gucci in suede bianco sporco e sfoderato, ma alla fine della giornata, è ancora un mocassino e non adatto per smoking o completi di cravatta bianca. Allo stesso modo, storicamente non è appropriato indossarne uno con un classico tailleur in tre pezzi semplicemente perché è troppo casual.

Raphael indossa mocassini con i jeans

Sconsigliato: Raphael indossa un abito a tre pezzi con un paio di mocassini Gucci

Preston indossa mocassini Bass in un outfit casual

Consigliato: Raphael indossa una strana combinazione di giacche con mocassini Gucci

Sopra, puoi vedere come Raphael ha abbinato i suoi mocassini Gucci con elementi sartoriali più morbidi, in grigi chiari e verdi casual. È importante ricordare che i mocassini Gucci sono in genere visti come un po' più formali, quindi per quanto le riviste di moda suggeriscano di indossare mocassini Gucci neri con denim stonewashed, questo non è un look di ispirazione classica che ti consigliamo di provare.

I mocassini Gucci si abbinano perfettamente a:I mocassini Gucci non stanno bene con:
Sartoria casualAbiti formali
Strane combinazioni di giaccheAbiti da sera (come cravatta nera)
Look formali rilassatiDenim
cachi e chinoCorti

Come modellare i mocassini con nappe

Come regola generale, i mocassini con nappine neri o sangue di bue sono formali come una marina blazer con il grigio flanella pantaloni. Indossare mocassini con nappine con abiti da lavoro non sarebbe probabilmente considerato un passo falso, ma ti consigliamo comunque di indossarli con abiti casual o blazer /cappotto sportivo e scegli un Oxford con capi più formali.

Raphael indossa un completo business casual con mocassini

Raphael indossa un outfit semi casual con mocassini con nappine in pelle scamosciata verdi

Preston indossa un completo business casual con mocassini penny

Raphael indossa un outfit rilassato con un paio di mocassini eleganti in pelle scamosciata verdi

Qui, Raphael ti mostra la versatilità di un mocassino con nappine abbinando i suoi mocassini con nappine in pelle scamosciata verdi con un abbigliamento estivo semi-formale. L'oscurità dei mocassini con nappine verdi mantiene le cose eleganti, mentre l'uso di tessuti estivi come lino e cotone chiari aggiungono un tocco rilassato.

I mocassini con nappine si abbinano perfettamente a:I mocassini con nappine non vanno bene con:
Completi da lavoro in due pezziJeans
Fantasie classiche come gessato o quadrettiCorti
cachi e chinoAbiti senza giacca
Strane combinazioni di giacche

Come acconciare i mocassini Penny

I mocassini Penny sono un compagno perfetto per velluto a coste pantaloni, Cinese , flanella pantaloni e in estate anche lino o seersucker . In termini di formalità , si collocano appena al di sotto di un mocassino con nappine e sono un ottimo compagno per un outfit blazer con camicie Oxford e cravatta o cravatta a farfalla .

Preston fatica a scegliere un paio di mocassini

Raphael indossa mocassini con i jeans

Le migliori scarpe da uomo a meno di $ 300

Preston indossa mocassini Bass in un outfit casual

Classifica marchi di scarpe superiori a $ 500

Raphael indossa un completo business casual con mocassini

Preston indossa un completo business casual con mocassini penny

A causa dell'incredibile varietà che un mocassino può offrire, sia Raphael che Preston hanno messo insieme alcuni dei loro abiti preferiti. Puoi vedere come un mocassino da penny si mescola bene con abbigliamento casual come jeans o polo, oltre a affari casuali abiti che includono pantaloni e giacche strani. In realtà, il mocassino penny è uno degli stili di mocassini più versatili che puoi possedere.

I mocassini Penny stanno benissimo con:I mocassini Penny non vanno bene con:
Praticamente qualsiasi cosa!Abbigliamento molto formale
Completi business casualAbito da sera
Abiti rilassati

Quali mocassini dovresti comprare?

Forse avrai più fortuna nello scegliere un paio di mocassini rispetto a Preston!

Ogni uomo dovrebbe avere almeno un paio di mocassini. Detto questo, non esiste uno stile oggettivamente più necessario di un altro. Dovrebbe riguardare quale stile di mocassino pensi di utilizzare al meglio.

Mocassini RTW a meno di $ 300

Se stai cercando dei fantastici suggerimenti sui marchi di mocassini pronti da indossare con un budget di $ 300 o meno, dai un'occhiata ai nostri suggerimenti qui.

Le migliori scarpe eleganti da uomo a meno di $ 300

Mocassini RTW Oltre $ 500

Con un budget di $ 500 o più, questi marchi di scarpe prêt-à-porter sono destinati a offrire qualcosa che ti piacerà in un mocassino.

Classifica delle scarpe RTW da uomo oltre $ 500 (28 marchi MIGLIORI E PEGGIORI!)

Domande frequenti sui mocassini

Cos'è un mocassino?

Un mocassino è un tipo di scarpa slip-on che ha un tacco basso, suola sottile, punte coperte e lascia la caviglia aperta.

Un mocassino è una scarpa formale?

I mocassini sono una via di mezzo tra una scarpa formale e casual. Sono più eleganti dei sandali, delle scarpe da barca e delle espadrillas, ma non sono formali come le scarpe stringate.

Chi ha inventato il mocassino?

Si discute su quando e chi abbia creato esattamente il primo mocassino, ma le due teorie principali suggeriscono o il calzolaio norvegese Nils Gregoriusson Tveranger o il calzolaio inglese Raymond Lewis Wildsmith.

Perché si chiama mocassino da penny?

Il penny loafer prende il nome dalla piccola fessura sulla sella del mocassino. I penny sono stati tradizionalmente messi qui dagli studenti, quando le telefonate costano circa due penny.

Qual è la differenza tra un mocassino e una scarpa?

Le scarpe portano quasi sempre i lacci e abbracciano la caviglia. I mocassini non si trovano vicino alla caviglia e non sono allacciati con lacci.

Posso indossare un mocassino come abito formale?

I mocassini non sono consigliati per abiti molto formali, come gli abiti da sera. Questo perché i mocassini sono scarpe intrinsecamente casual.

Posso indossare un mocassino con un abito?

Un mocassino elegante di colore scuro è più facile da abbinare a un abito sartoriale come un abito a due pezzi. Per ottenere il massimo effetto, attieniti a colori e motivi rilassati affinché il mocassino funzioni all'interno di questo outfit.

Devo indossare i calzini con i mocassini?

È sempre meglio indossare i calzini con qualsiasi calzatura in pelle, per prevenire l'usura prematura delle scarpe. Se ti piace il look senza calzini, opta per i calzini no-show o invisibili.