L'abito primavera estate blu navy

Apparel Arts 1939 abito primaverile blu Apparel_Arts_1939_abito_primaverile_blu

Dopo la nostra recente introduzione del cappotto del paddock , ora continueremo la serie con un altro abito primaverile come mostrato in Apparel Arts 1939.

SommarioEspandereCrollo
  1. Tessuti estivi leggeri
  2. Abito primaverile in due pezzi di Robert Goodman
  3. L'abito blu primaverile oggi

Tessuti estivi leggeri

Alla fine degli anni '30, nuova lana leggeratessutiè venuto sul mercato, il che significava che un abito pettinato aziendale che in precedenza era disponibile solo in 14 once e più per metro era ora disponibile in pesi di 8 o 9 once. Di conseguenza, gli uomini potevano ora astenersi dall'indossare abiti o pantaloni di colore chiaro nei toni del bianco a favore di un abito sbarazzino blu navy. E lo hanno fatto, il che significava che questi pantaloni leggermente colorati, che possiamo vedere così spesso nelle vecchie foto degli anni '30, erano sempre più abbandonati e venivano indossati per lo più casualmente o in vacanza.

Abito primaverile in due pezzi di Robert Goodman

Esaminiamo un'illustrazione di un abito primaverile di Robert Goodman del 1939:

Apparel Arts 1939 Abito primaverile blu - Doppiopetto

Apparel Arts 1939 Abito primaverile blu – Doppiopetto

La tuta indossata dal signore è infatti costituito dal suddetto peso tropicale pettinato da 8 o 9 once. Il cappotto doppiopetto ha un taglio piuttosto basso abbottonatura punto, sotto la vita naturale, e quindi i revers a lancia hanno un rotolo molto lungo. Nota: le tasche senza patta sono esattamente all'altezza dei bottoni inferiori. Sopra il suo petto destro, possiamo vedere una piega che indica che questo abito era confezionato con drappeggio, probabilmente anche nella parte posteriore sopra la scapola. I pantaloni abbinati hanno un taglio piuttosto ampio: basta guardare il tessuto in eccesso attorno alle gambe.

In alternativa, questo cappotto starebbe benissimo anche con pantaloni di colore più chiaro come crema, bianco, grigio o anche giallo . Il biancocamiciaè realizzato in tessuto a doppia altezza leggero e presenta un colletto semi aperto. Nel 1939, questo era piuttosto ampio e quindi è stato chiamato un colletto cutaway. Oggi, un colletto cutaway sarebbe generalmente tagliato molto più ampio. La grande V creata dai revers bassi è decorata da una seta a righe gialle, bianche e blu navy legare . L'outfit è completato da un vitello marrone leggero un quarto di brogue scarpe, nonché a cappello da barcaiolo . In Apparel Arts, era descritto come un cappello Sennit, perché la paglia usata per questi barcaioli era chiamata sennit una volta intrecciata in un cordone. Questo sennit coradage è stato poi trasformato in questi cappelli, dando loro il nome Cappello di paglia Sennit . Certo, i tempi d'oro del barcaiolo erano passati da tempo, anche se nelle foto sembra piuttosto elegante sul gentiluomo, vero?

L'abito blu primaverile oggi

Un completo estivo blu in lana o lino irlandese può essere molto utile per la sua versatilità. Può essere facilmente indossato casualmente con diversi pantaloni, così come parte di un outfit da lavoro. Le due foto dei giorni nostri presentano il collaboratore di Gentleman's GazetteHerbert Stricker. Questo abito in lino irlandese 4 × 2 blu navy è stato realizzato da Sartoria Sciamat . È molto simile a quello del disegno, ad eccezione del capo manica, la larghezza dei risvolti e la presenza di tasche applicate . Come puoi vedere, può essere combinato con quasi tutti i colori di pantaloni immaginabili.

  • Abito in lino blu Sciamat Doulbe petto
  • Sciamat Combinazione casual doppiopetto