Indiana Jones e lo smoking di Doom

indiana Jones

Ogni tanto mi viene chiesto della legittimità del rivestimento in seta dello smoking bianco di cui è protagonista Indiana Jones e Il tempio maledetto .

Smoking dell

La mia risposta è che mentre potrebbe essere legittimo per la sequenza temporale di produzione degli anni '80, certamente non lo era per la narrativa degli anni '30. Delle dozzine di referenze di DJ bianchi dell'era della Depressione che ho in archivio da importanti periodici di abbigliamento maschile, nessuno di loro suggerisce nient'altro che un confronto con se stessi. Certo, è sempre possibile che qualche sarto da qualche parte abbia costruito un modello del genere, ma sarebbe l'eccezione che conferma la regola.

In una nota correlata, il neropanciottosarebbe stato altrettanto poco ortodosso ai tempi. Sembrerebbe che il costumista del film sia alla pari il progettista per Il grande Gatsby remake quando si tratta di essere all'oscuro dell'abbigliamento formale d'epoca.