Annunci di moda anni '30

Annunci di moda anni

Quando ho letto il Libro stile edera , ho notato alcuni annunci degli anni '30 e poiché ho una grande rivista di abbigliamento maschile e un archivio di immagini di quel periodo, volevo condividere con te alcuni di questi annunci di moda vintage degli anni '30 oggi.

SommarioEspandereCrollo
  1. Marche dimenticate
  2. Magliette Arrow, Manhattan e Università
  3. Dobbs e cappelli stile college
  4. Calzini intrecciati e scarpe Bostonian
  5. Conclusione

Innanzitutto, il modo in cui venivano prodotti gli annunci sulle riviste era piuttosto diverso da quello di oggi. La maggior parte delle campagne pubblicitarie di moda al giorno d'oggi ha un tema specifico e quindi vedrai gli stessi modelli nelle stesse pose nelle stesse foto - o almeno simili - in varie pubblicazioni in tutto il mondo. In passato, la fotografia era raramente la scelta preferita per la pubblicità perché colorataillustrazioni di modasono stati in grado di esprimere un'atmosfera molto diversa, spesso più disinvolta. Oggi i marchi forniscono le proprie immagini, ma negli anni Trenta era abbastanza comune che l'illustratore di moda delle riviste creasse effettivamente gli annunci dei propri clienti. Pertanto, alcuni degli annunci sono stati effettivamente disegnati da artisti del calibro di Laurence Fellowes , Leslie Saalburg o Lester Rubin.

Cappotti sportivi Mehringer

Cappotti sportivi Mehringer

Marche dimenticate

Nessuno dei marchi pubblicizzati su queste riviste di moda degli anni Trenta esiste più, ma hanno prodotto cose interessanti, quindi diamo un'occhiata:

Mehringer

Mehringer si trovava in 352 Fourth Ave a New York City e forniva abbigliamento maschile elegante e vestaglie .
Il gentiluomo all'estrema sinistra indossava un cappotto doppiopetto disponibile in blu scuro, marrone, marrone chiaro e verde flanella con bottoni in madreperla bianca o corno. In alternativa era disponibile come cappotto monopetto con cintura sul retro. I pantaloni erano fatti di cordone Bedford bianco, flanella bianca o sarges pettinati a righe. Nell'annuncio, si nota che questo insieme sarebbe l'ideale per le classi di laurea. Negli anni Trenta, il Ivy League le università erano i precursori della moda maschile e quindi ogni produttore di abbigliamento sembrava particolarmente desideroso di attirare la loro attenzione.
Il tizio alla sua destra indossava un Giacca Norfolk che era disponibile in tweed , Shetland, pelo di cammello e lino. I pantaloni erano realizzati in flanella e disponibili in vari colori.

magliette freccia

magliette freccia

Il secondo signore da destra sfoggia un colore chiarogiaccacon piega invertita sul retro, tasche applicate e cuciture a contrasto pesante, molto simile a un giacca moderna che possiedo .
Infine, c'è un uomo che indossa una combinazione di tweed pied-de-poule con pantaloni in serge pettinato a tinta unita o plissettati.

Magliette Arrow, Manhattan e Università

La camicia con colletto button down Oxford, spesso indicata anche come OCBD per o xford C loth B utton D proprio – era un capo molto popolare nel guardaroba di Ivy Style. In questo annuncio di Arrow, uno dei principali produttori di camicie dell'epoca, pubblicizzano ARROW DÀ A QUESTA CAMICIA OXFORD LA NOVITÀ IN STILE TRAMITE UNA TRAMA A QUATTRO COLORI.

Tessuti per camicie Manhattan in colori autunnali

Tessuti per camicie Manhattan in colori autunnali

Fondamentalmente, hanno aggiunto filati colorati all'ordito e alla trama per creare un effetto check intelligente che era particolarmente buono da indossare con gli abiti ruvidi così popolari ora. Gli stili erano fatti su misura per essere indossati con o senza spilla del collare . Il cravatte sono di seta in un cesto di fine e fine. Prezzo al dettaglio per maglietta: $ 1,50.

Le camicie Manhattan di 444 Madison Ave NYC offrivano una vasta selezione di tessuti per camicie in stile autunnale in vari colori nel 1934. Basta confrontare questi tessuti con le selezioni attuali che vanno dal bianco al blu al forse rosa, e ti renderai presto conto che c'è molta meno diversità al giorno d'oggi.

Moda universitaria di Heath-Sweetser

Moda universitaria di Heath-Sweetser

Come accennato prima, Ivy League le scuole erano la strada da percorrere per i fornitori di vestiti, e il seguente annuncio di Heath-Sweetser, Inc. Shirt Makers ne è un esempio perfetto. Hanno scelto un logo di ispirazione collegiale che recita Authentic – Fashion e sotto viene spiegato che questi quattro stili di colletto sono mostrati dai principali negozi universitari dell'est e dai negozi di importanza stilistica di New York. Sulla sinistra, puoi vedere uno schizzo di Torre dell'Harkness alla Yale University e nel mezzo quattro stili di colletto popolari. In alto, il modello inglese corretto, seguito dal modello custom button down con schiena alta e davanti basso. Poi c'è il colletto a punta corto britannico e il colletto a club corto e rotondo. Nota, tre su 4 collari sono indossati con spille.

Dobbs e cappelli stile college

Cappelli Dobbs

Cappelli Dobbs

Naturalmente, il copricapo era molto più importante di quanto non lo sia oggi e DOBBS di 711 Fifth Ave a New York ha presentato i suoi nuovi modelli di cappelli. In questo annuncio, Dobbs ha cercato di pubblicizzare il loro metodo ingegnoso di attaccare la pelle creando una barriera tra la fascia antisudore e la fascia esterna. Di conseguenza hanno promesso che non ci sarebbe mai stato alcuno scolorimento della fascia esterna da sudore.

Cappelli stile college di Alexander

Cappelli stile college di Alexander

Altri produttori come Alexander hanno appena cercato di promuovere il loro stile, in questo caso ovviamente lo stile del cappello del college. Sulla sinistra vediamo a fedora con una corona alta, un pizzico e una tesa a scatto. Sulla sinistra, possiamo vedere un elegante Homburg ha . Nota, entrambi gli uomini indossano una spilla da colletto e il tasche del gentiluomo sulla destra presentano patte e bottoni in pelle – inclusa la tasca sul petto!

Calzini intrecciati e scarpe Bostonian

Calzini a righe intrecciate in verde

Calzini a righe intrecciate in verde

Interwoven era un grande produttore di calze negli Stati Uniti. Mi piace questo annuncio perché è più semplicistico degli altri ma non per questo meno espressivo. Ad esempio, lo sguardo sul viso mi ricorda i fidanzati degli anni '20, ma i pantaloni dal taglio ampio sono chiaramente una moda degli anni '30. La combinazione di colori è ristretta, quindi i pantaloni,scarpe,camiciae il cappuccio sembrano uguali e verdi calzini può spuntare fuori. Personalmente, sono un grande fan di questi calzini a righe ombra, soprattutto se si armonizzano con un'altra parte dell'outfit.

I bostoniani introducono scarpe marrone noce per l'autunno, che non hanno bisogno di irrompere. Il costo per scarpa era di $ 6,50 - 8,50. La lavorazione di questi scarpe sembra abbastanza buono rispetto a molte scarpe offerte oggigiorno. Questo video spiega come si faceva una scarpa come questa.

Wingtips marrone noce dal bostoniano

Wingtips marrone noce dai bostoniani

Conclusione

Nel complesso, direi che le pubblicità di moda degli anni '30 erano più informative e anche un po' più romanticizzate rispetto alle loro controparti moderne. È decisamente un peccato che il rapporto tra fotografia e illustrazioni di moda sia fondamentalmente 1:0, ma non credo che questo cambierà di nuovo. Inoltre, mentre Ivy League gli studenti erano trendsetter e piuttosto disinvolti, la maggior parte degli studenti d'élite al giorno d'oggi assomiglia più a Mark Zuckerberg: infradito, jeans e felpa con cappuccio: questo è sicuramente un declino nella cultura dell'abbigliamento! Cosa ne pensi? Perché la cultura dell'abbigliamento universitario si è deteriorata così drammaticamente negli ultimi decenni?

Guida alle illustrazioni di moda maschile

clicca qui